martedì 18 luglio 2017

GIOVANE DENTRO

SONO GIOVANE DENTRO .
L'eta' anagrafica cambia, la spontaneità  e la voglia di ridere non dovrebbe mai cambiare .Ognuno ha l'età che si sente di avere, basta non cadere nel ridicolo .
***
 Ed io fino a che  avrò un po di salute dalla mia parte  , avrò sempre 60 anni . Sono una persona molta matura,con l'animo di una  ragazza  che ama ancora la vita .
***
Ho ancora la capacità di sentire e prolungare le sensazioni che amo e l'indifferenza verso il preconcetto  altrui,sono qualità che mi concernono .
***
 Diceva Oscar Wilde . La tragedia  della vecchiaia non è invecchiare , ma rimanere giovani dentro . A me  basta veramente poco per sentirmi felice, mi basta un pensiero...un pensiero felice . 
***
Restare giovani dentro  basta  conservare la capacità di ricevere messaggi di speranza. .Diciamo che è importante essere ,disponibili, tolleranti con gli altri , capaci di sorprenderci , e tante altre cose.
***
 Alcune di queste particolarità  sembrerebbero tipiche della giovinezza ma non ne sono di sicuro un'esclusiva! La giovinezza è un vantaggio ed è un valore ma non un valore assoluto.
 ***
Nella gioventù c'è anche l'inesperienza, un pò di ignoranza, addirittura una certa cattiveria, tutti intoppi /difetti che spesso la maturità...
 INSEGNA A SUPERARE .
 Lina Viglione . 
IL VIAGGIO DELLA VITA . 
La nostra vita è un viaggio che non si sa dove si fermerà , di cui conosciamo la meta e gli obbiettivi,ma non i disagi e le interferenze che si potrebbero includere durante il suo faticoso tragitto prima di arrivare a destinazione . 
***
Il nostro treno alla partenza e carico di tanta speranza , ma a volte questa speranza se ne va perdendosi un po strada facendo, lasciando in noi una profonda inquietudine.
I dolori e le gioie si intersecano in questo viaggio inevitabile perché non preventivati da noi .
***
 Ma durante questo percorso dobbiamo affrontare con serenità - rassegnazione - e comprensione il viaggio ,e pensare che la nostra vita continua, non con grandi sogni ...

MA PICCOLI SOGNI. 
Lina Viglione.

IL ROMANZO DELLA VITA 
Se l'anima nostra è  voglioso  d'onori, e l'orecchio nostro si appaga  delle lodi,  rialziamoci  dalla polvere di cui composto siamo,e alleggeriamo i nostri desideri a qualche cosa che di pregevolezza  sia degna.
***
La quercia che  sparge rami verso il cielo non fu che una minuscola  ghianda nelle ventre  della terra.La cosa rilevante è questa: essere in grado in ogni istante  di sacrificare ciò che siamo per quello che potremmo divenire .
***
Rammentiamoci  che non siamo la persona che pensiamo o sentiamo di essere, ma siamo tutto ciò che possiamo diventare.La vita non deve essere un romanzo  impostaci , ma  bensì un...
UN ROMANZO FATTO DA NOI . 
Lina Viglione 

1 commento:

Tomaso ha detto...

Cara Lina, mi piacciono le tue parole, si è vero la nostra presenza che a vedere sembriamo nella via definitiva, ma sempre giovani dentro!!! Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso