sabato 18 novembre 2017

VIVA L'AMICIZIA

BUGIE SI-BUGIE NO. 
Le menzogne  prima o poi vengono a galla, e tra l'altro quando un individuo  non è sincero e mente, anche quando raramente  dirà la verità non verrà mai creduta perchè la fiducia sarà andata perduta . 
***
Non so perchè si deve mentire , e mi fanno andare in bestia coloro che dicono che a volte le bugie sono a fin di bene 
Ma quale bene!! io non ci credo. Mi alletta riporre tutta la mia fiducia nelle persone che le valuto come  amiche.
 ***
A loro confido i miei pensieri, non che  le cose più inusuale  . Proprio per questo non trovo corretto  che mi si dicano bugie. 
Se scorgo  che una tizia , che io reputo un amica, mi dice il falso , cade tutta la fiducia che riponevo in lei  e...
 L'AMICIZIA FINISCE PER SEMPRE .
 Lina Viglione .
  LE BUGIE HANNO LE GAMBE CORTE  .
L'amicizia serve per verificare la verocità che puoi avere dicendo una bugia,se c'è la fai a mentire a te stesso riuscendo a convincerti che ciò che dici è vero,sei un fuoriclasse  di balle.
***
La verità è quello che la nostra  mente crede essere vero, dall'attimo che  in cui fuori dalla mente ha la percezione  dell'essenza  della verità o si può imporla al pensiero. 
***
Perciò  la coscienza stessa comanda  cosa è vero a secondo criteri propri. Se la verocità esiste solo in mansione  di una mente capace di pensarla e sanzionarla , allora dobbiamo  ammettere che tutto ciò che ci capacita che  sia vero, sia in effetto  vero e dunque noi  non possiamo  mentire a noi stessi .
***
Come si usa dire  :Le bugie hanno sempre le gambe corte prima o poi la verità  deve essere  scontrata .Anche perchè, se ci  mente un amico, vuol dire che tanto amico poi non lo era affatto ! Pertanto meglio  dimenticarlo/a...
 PER NON DIRE RENDERLO NULLO .
 Lina Viglione .

I  BUGIARDI CRONICI  .
 A tutti capita a volte di dire una piccola  bugia anche a fin di bene  .Spesso le diciamo anche a noi stessi, per illuderci,sono solo piccoli  tentativi di nasconderci da noi stessi , dietro ad un  friabile  paravento che prima o dopo verrà esportato via dalla  verità, e  a quel punto non ci sarà più niente da fare.
****
 Il  bugiardo/a non potrà neppure più enerpicarsi  su gli specchi perché ci sarà sempre qualcuno/a che dal alto farà scolare l' acqua sul vetro e  farà andare in frantumi le sue stupide certezze di far credere a gli altri ciò che nella realtà  non è affatto vero , e dovrà imparare dai suoi errori.
Poi ci sono persone che credono di essere superiori e non...
 ACCETTANO LA CRUDA VERITA'.
Lina Viglione 
LE  MENZOGNE DEI BUGIARDI 
Dire bugie anche a se stessi è da stupidi. Più ci si raccontano  bugie, più ci si  convince  che sia la verità. A volte certe  persone mentono a loro stessi e agli altri perchè sanno  una parte di  verità di noi ,  e temono di confrontarsi con essi .
***
 Ci sono paure che non si possono contestare, che riaffiorano  con la verità. Spesso si sfugge da esse solamente  mentendo, facendo finta di niente, o  danno la colpa a altri .
 ***
Si costruiscono  un muro di bugie che prima o poi li travolgerà e li schiacceranno , e lì verranno fregati , perchè  ora mai  le lore menzogne alla fine ci  hanno convinti , si sono inculcate in noi e non sappiamo  più cos'è giusto o sbagliato...
 OPPURE DOV'E' LA VERITA' .
Lina Viglione . 

venerdì 17 novembre 2017

RABBIA SI RABBIA NO!

RABBIA SI RABBIA NO! 
 La rabbia può essere positiva  o devastatore  e nel secondo caso non porta a un miglioramento della propria situazione interiore. Ma la rabbia se intesa , accettata può essere un profondo congegno di crescita. Diversamente  non esisterebbe in natura.E' il normale sfogo di una insoddisfazione che si sta vivendo. 
***
E'  stabilito  dall’istinto, non si acquisisce , ma si attiva automaticamente . Non ci sono persone che, difronte ad una frustrazione , uno sgarbo  o un offesa , non prova rabbia. 
La rabbia è l'esito  naturale che ne consegue, serve a  deporre la tensione e a confermare  un diritto .
***
A volte  le proteste  di rabbia istituiscono  mezzi molto efficaci e alterati  per  trattati  rapporti sociali, è una manifestazione   facilitata  a volte molto efficace.
una persona  arrabbiata dimostra, con le loro modalità eloquente , che il loro ragionamento  in gioco sta loro a cuore.
***
Unica cautela a dell'arrabbiarsi é cercare di schivarlo nel  farlo senza un motivo e senza ragione di causa! Allora diviene a del tutto deleterio nonché ad ....
 OGNI COSTO INUTILE .
 Lina Viglione .
LA RABBIA E NECESSARIA 
La rabbia è un'impulso  negativo, ma a volte necessario. Il punto è, che un uomo , deve saper coordinare i livelli di rabbia, non si può essere uomini e pestare  i piedi per terra come fanno i  bambini, o urlare , oppure  tirare calci senza alcun  riscontro .
***
 Un uomo , deve sapersi ispezionare . Il sentimento rabbia esiste eccome!  ma deve essere usato per divenire più intelligenti e dare scacco matto al contendente .Non perdiamo  mai la calma se non di proposito. 
***
Scrisse Aristole: Tutti sono in grado di arrabbiarsi, è facile…ma arrabbiarsi con la persona giusta, con la giusta intensità, nel modo giusto, nel momento giusto e per un giusto motivo, non è nella facoltà di tutti e non...
 NON E' UN COMPITO MICA FACILE. 
Lina Viglione 
 EVITARE DI ARRABBIARCI .
 La rabbia è un'emotività come tante altre. Può essere nocivo  ma potrebbe essere anche " necessario ".Nel senso che a volte alquanto che contenere  ed ammassare  tensioni negative, quindi  è meglio dare libero sfogo  la propria tensione.
 ***
Ci sono diversi  modi per scaricare la rabbia in modo giusto : fare sport  e altro in generale. Tanti piccoli sisma  sono sempre meglio che un  grande e devastante terremoto . D'altro canto se ci si arrabbia  come fosse una consuetudine  non è certo bello, neppure per la salute  .
***
Il fisico prima o poi ne patisce .L'ideale sarebbe non arrabbiarsi mai.Ma non sarà mai possibile . Un sentimento prima o poi lo si prova sempre .Poi con l'esperienza  si impara ad essere più malleabili.
***
Di certo gli antistanti  servono.Non possiamo  conoscere la calma  se non abbiamo conosciuto la rabbia, cosa è l'amore se il presupposto di "non odio".Traversalmente   il dolore si apprezza di più la vita.  Tuttavia ci possiamo pure arrabbiare  ma con ...
 CAUTELA E AUTOCONTROLLO .
 Lina Viglione .

QUANDO...QUANDO .
Quando incontrerò la mia grandezza  cesserò  di avere paura, cesserò di farmi trafiggere il cuore dai sogni inattuabile , cesserò  di dire io Lina : non c'è la farò “io valgo poco" 
***
Smetterò di dire “sì” a tutti quelli che mi attorniano  ,solo per essere valutata  per quella che sono. Cesserò  di buttare  tutte le mie forze dove non servono più facendo a brandelli il mio cuore. 
***
Cesserò  di lasciare me stessa in fondo alla lista, e vivere una vita fatta di tante speranze svanite nel nulla.Cesserò  di offrirmi alle unghie che graffiano la mia anima . 
****
Cesserò  di dare la mia vita a chi non mi merita senza riprendermela mai indietro.
La forza intesa del femminile finalmente si è risvegliata in me e chiede giustizia e dico : sì ! oggi sono più forte di ieri e posso farcela...
ANCHE DA ....SOLA .
Lina Viglione .

mercoledì 15 novembre 2017

SI VIVE UNA SOLA VOLTA

VI VIVE UNA SOLA VOLTA 
Ci vorrebbero  molte vite per capire  cosa fare e cosa non fare per non sbagliare mai e per essere sempre felici. Ma la vita ne è una sola , e bisogna godersela ogni attimo .
 ***
La vita ne  una sola è come un libro dove noi scriviamo tutta la nostra storia, è una via  piena di incroci dove noi scegliamo che strada  prendere.
***
Ma è anche piena di amori, di tristezza e di felicità, che se avessimo  avuto l'opportunità di averla già vissuto in  precedenza non saremmo  così forti come lo siamo adesso, quindi per noi  è meglio avere una sola vita.
***
 La  tela non è bianca ma ha un cosmo dentro, spesso non arriviamo a vederlo perchè quel bianco sfolgorante del nulla è solo il ritratto dei nostri desideri , desideri di un IO che non trova nient'altro che il vuoto al di la di se stesso.
***
La vita non va confrontata, va vissuta! Ogni attimo è unico, ogni  esperienza, è unica! E sono in pochi quelli che se ne rendono conto.La vita va  vissuta attimo per attimo, non desiderarla  un'altra! Si perderebbe solo tempo a confrontarla che a viverla davvero! 
***
Se avessimo  l'opportunità  di vivere infinite vite, non potremmo goderci quell'attimo unico e particolare , perchè saremmo sicuri di averne tanti altri. Tutto quello che non si riesce a  capire  con il pensiero nel mondo, delle idee a di per se stesso un confine .
***
 Solo l 'abilità da un'affermazione  da ciò che è nascosto, lo stesso vale quando un tizio  cerca di concepire l'infinità del suo mondo  personale , questo nella sua  mente è senza fine.Quel  Dio che  tiriamo sempre in discussione, nell'insondabile, nell essere scompaginati,nell' essere umani.
***
 Nello stesso attimo  in cui siamo venuti al mondo  era già presente tutto l' iride  dell' esistenza, nello stesso attimo  era già misurata la morte, diversamente  come potremo discernere  e vita dopo vita, in un secondo che svela rivela solo eternità. 
***
La disunione da questo istante è come un velo, la nostra specialità  espressa come coscienza nell'essenza  ha un dato , troviamo  questo sostegno  e troveremo  il divino , che è come un incendio , il fuoco lascia un segno ineliminabile  nel corpo e nella mente, questi piccoli momenti ci accosteranno  sempre di piu nell cuore dell'rebus ...
 CHE FORSE UN REBUS NON E'
 Lina Viglione 
IL DONO DELLA VITA .
Il Signore ci ha dato la possibilità di vivere una vita  poi però sta a noi se renderla bella e irripetibile visto che Dio nella sua infinita  bontà ci ha munito del "libero arbitrio" di conseguenza  in grado di identificare tra il bene ed il male tra l'integro  e il malavitoso , noi non necessitiamo  di paragonare la nostra vita con altre presupposte  vite.
***
Il signore  ci ha dato  questa vita per predisporci  alla vita eterna dove noi possiamo trovare  solo luce e  non vedremo mai il  tenebroso buio della notte, non avremo mai bisogno di bere e ne di mangiare e neppure dei  soldi o di quant' altro.
***
Seconda natura se nella nostra vita passeggera  avremmo tenuto conto dei precetti di Dio e riverire i suoi precetti  e avremmo trascorso  una vita, seppur con tanti errori, perché questo è umano nell'uomo mano, basta riconoscere  i nostri errori e chiedere perdono.
***
 Quindi  non occorre  avere più vite , ma vivere bene quella che abbiamo nella nostra onestà, nella nostra  bontà aver  imparato a volere bene  il prossimo e verso Dio.Comunque, noi abbiamo  una sola vita da vivere e se possiamo  vivere come vogliamo  lo faccio, se e quando possiamo  cerchiamo  sempre di inondare ...
 OGNI MOMENTO DI VITA .
 Lina Viglione .

UNA STRADA A SENSO UNICO 
Raccolsi sulla mia vita i sassi e i fiori che incrociavo , ma fui molta cauta  a tenerli sempre divisi.I sassi mi sostennero  a individuare  il male, e i fiori il bene. La distinzione delle cose mi cooperarono  a vivere.
***
Oggi voglio inoltrare  via tutte le disillusione  per creare un grande spazio a tutte le mie speranze.Vorrei avere un binario tutto mio, e  una destinazione sconosciuta.
Vorrei che la musica e la poesia siano la cura dei miei  dolori .
***
Vorrei una strada tutta a senso unico, dove viaggiano indisturbati i miei sogni.Vorrei gli occhi di chi e capace di leggere nel profondo dell'anima .
Vorrei avere sempre qualcuno vicino a me con cui dividere ogni cosa.Vorrei saper leggere negli sguardi  triste oscuri ,critici  arrabbiati , confusi. Ma soprattutto leggere negli occhi di chi mi dice:
LINA TI VOGLIO BENE . 
Lina Viglione 

GLI SCALINI DELLA VITA 
Nella vita di ogni giorno c'è sempre qualcosa da valicare , da trattare, da mettere alla prova ; ma uno scalino per volta, arriveremo sempre dove noi stiamo concretizzando di arrivare.
***
La vita è saper guardare al di là delle nuvole, lasciamo che il vento le spazzi via e che il sole guidi il nostro cammino.Tutti i giorni il nostro unico impegno improrogabile è quello con la vita. Tutto il resto...
PUO' ATTENDERE ...LEI NO. 
Lina Viglione 

martedì 14 novembre 2017

CREDERE O NON CREDERE

CREDERE O NON CREDERE .
Possiamo  decidere di prestare fede in qualcosa e in taluno , in qualcosa e non in taluno  oppure non in taluno  ma in qualcosa, possiamo  perfino credere nel qualcosa per mezzo dell'ingerenza  di un qualcuno.
***
Il punto non è cosa "prestare fede " ma in cosa abbiamo  bisogno noi di credere.Non  esistono regole o leggi dell'universo , esiste la vita e gli individui  che la vivono, c'è chi si suffiso  un equo e vivono credendo solo in quello.
***
 C'è chi un neutrale  non lo ha ancora trovato e si consegna  ad un taluno e c'è chi ha un aspirazione  e spera che un tale lo guidi nel fine di ciò e noi , in che cosa ...
 ABBIAMO  BISOGNO DI CREDERE ?
 Lina Viglione .
VIVERE NEI MIGLIORE DEI MODI .
Pensandoci bene  alla fine anche se non c'è chiaro  noi una vita c'è l'abbiamo e se questa non avesse  una percezione sarebbe a dire  che non ha nessuna gioia, non ha attimi  belli ma solo meno belli e questo ci renderebbe tristi.
***
E datosi  che noi la malinconia ,  l'ansia, e tutti quelle   emozioni  negativi che derivano da una vita senza alcun senso li collaudiamo e ci fanno vivere male , a tralasciare  dal fatto che la vita non ha senso  e prima o poi finisce .
***
A  tralasciare dai motivi che ce la fanno sembrare senza senso , tanto vale evitarle  e vivere al meglio anche se la vita prima o poi finisce e non ...
 VIVIAMO  NEL MOMENTO  DEI MONDI .
 Lina Viglione .

venerdì 10 novembre 2017

L'ALLEGRIA DELL'ANIMA

Risultati immagini per le scelte della vita gif
LE SCELTE DELLA VITA .
Ogni scelta è una  crucivia , ogni crucivia  è un alternanza , ogni alternanza  è una rinuncia, ogni rinuncia è un rammarico.Stiamo attenti a non  infrancarci  perché ogni scelta è unta di tante  vite non pratiche .
***
La vita è meravigliosamente  bella  nono stante, una rivoluta  quotidiana, un vero miracolo mascherato  da prevedibilità , ma potremmo  cessare di vivere  senza. Osserviamo  il cielo in attesa di un miracolo, senza percepire  che il miracolo siamo noi e tutto ciò che ci sta attorno.
***
Amiamo le cose  solo  quelle che non ci fanno , perdere la testa . La vita e già così complicata per se . Ogni ogni essere umano percorre  nella vita momenti difficili .Ad alcuni manca il anche il necessario , ad altri hanno il necessario , ma gli  mancano...
 L'ALLEGRIA DELL'ANIMA .
I FIORI DEL NOSTRO GIARDINO 
Diamo  il dovuto merito alla nostra entità. Abbiamo tutte le cure e le premure per il nostro  essere, siamo noi  il fiore più prezioso e  profumato  che possa esistere, non trascuriamo quello che noi  siamo , e vedremo  nel giardino del nostro cuore mai  privi di fiori .
***
 Computiamo  i fiori del nostro vivaio , non le foglie che cascano . Contiamo il tempo  di sole della nostra  giornata e scordiamoci le nuvole. Non contiamo nulla , ma solo  le stelle delle nostre  notti, non la parte buia .
***
 Contiamo  solo i  sorrisi della nostra  vita, non le nostre lacrime. E a ogni anno che trascorre  contiamo con con gioia la nostra  età dal numero  dei nostri cari  ...
 NON QUELLI DEGLI ANNI .
 Lina Viglione .

OGNI VERITA' HA MILLE FACCE .
Le cose più sempliciotte  che ad occhio possono sembrar anche sciocche  e scontate alla fine sono le più belle. La realtà  è che non c'è una sola attendibilità .
 La verità ha mille facce,  e mille colori. 
***
La verità è una visuale  rivolto al sole quando è troppo accecante per guardarlo  a lungo. Possiamo  credere alle ombre che generano  o ai lampi di geni ,riflessi pur di non lasciarci  accecare dalla luce che ci emana.
 Chiudiamo  gli occhi e viviamo  della nostra verità. Dovremmo  solamente combattere  per ricambiare al dono...
 DI ESSERE VENUTI AL MONDO .
 Lina Viglione .

 DONIAMO UN SORRISO . 
Certe  volte consento  che la mia mente vada per fatti suoi , cerco di non porre limiti, lascio che possano  correre o unicamente  camminare, con tanti pensieri nella mente.
***
 I miei pensieri, che si inseguono come a giocare a rimpittino , a volte si fanno vedere altre scappano  via . La vita sa anche ascoltare, a volte, l'urlo  muto dei sogni, e torna a sorriderci .
La vita è arrivare ai  propri realismi in stato di vera benessere. 
***
 Il vero benessere  sono le relazioni che ogni giorno instauriamo con un sorriso per raggiungere  il cuore di tutti  che ci sanno ascoltare diffondendo luce il loro viso da un arcobaleno incantevole ..
 " DETTO SORRISO" 
 Lina Viglione 

martedì 7 novembre 2017

E VISSERO FELICI E CONTENTI.

 LA FELICITA? E' UN MIRAGGIO 
La felicita'è un senso  effimera, si deve soffrire  prima di gioire,anche perchè se non soffriamo  prima poi di cosa gioiamo ?La  felicità è come la salute, quando c'è l'abbiamo  non c'è  ne accorgiamo.
****
 Felice è colui che sa gustare al momento giusto, momenti  di gioia secondo “ordo et mensura”: ordine e misura; e a seconda di felicità che il prossimo  possono offrire senza esigere niente , ma sapendo anche accettare.
***
 Un misto  di attesa, gioia e gradimento  per aver fatto il proprio dovere e avere quindi il consenso  di quel severo inflessibile  che è la nostra coscienza; premesso questo... 
***
Tutti i grandi della filosofia  della storia hanno scritto che la felicità è figlia della moralità ; per essere felici quindi si deve  diventare dei virtuosi della sussistenza , al pari di un pianista che sa modificare le complessità  in opera d’arte.
***
 I bambini non esigono  dei genitori, dei nonni o dei maestri   perfetti; vogliono dei genitori, dei nonni e degli docenti  felici di vivere; è la felicità  di vivere che trasmette prestigio ,assennatezza , spirito umorismo, buon senso ...
 E FIDUCIA...E  QUINDI FELICITA' .
 Lina Viglione 
BASTA POCO PER ESSERE FELICI? 
Penso che per essere felici si deve solo amare tutto ciò che si ha, senza chiedere di più. Si deve  essere semplici e un po malandrini ,senza essere pesanti e dolersi per ogni  cosa che non sia andata secondo i propri astratti , perché era equo  che  andasse così.
***
 La frase felicità esiste perchè esiste la parola malinconia  e viceversa. La felicità si sente perchè ogni tanto esperiamo   anche momenti di sconforto, dai quali poi per fortuna se ne esce.
***
 In ogni ipotesi, si possa essere felici anche per lunghi periodi di tempo se si pigliano le cose in maniera favorevole , se si vedono i lati buoni  anche nelle cose un po' sgraziate , se si ha qualcuno con cui spartire  momenti felici, se si fanno cose che  appagano ,se si hanno alcuni buoni amici , un buon lavoro , e se si ha una buona salute   ecc.
***
 Ma se ci pensiamo bene anche nelle favole prima del "e vissero per sempre felici e contenti" ci sono sempre dei  momento in cui tutto sembra franare , ci sarà sempre qualche cosa o qualcuno che ci contrasterà , perche si chiamano favole? perche non esiste nella realtà la felicità.  Neppure i ricchi  vivono felici e contenti ....
 FIGURIAMOCI NOI !!!! 
 Lina Viglione .
LA RICERCA  DELLA FELICITA' 
La felicità però pensandoci bene e condizionata  anche dagli altri, perchè è una legge di natura che secondo giustizia il buon Dio ha posto come base di una “societas” sana e alleato " 
***
Sono felici soltanto  coloro che hanno le menti fissate su qualche cosa  che non la propria felicità; sulla felicità degli altri quindi e nello sforzo di migliorare l’umanità. 
***
Di tanto in tanto è bene se facciamo  una pausa nella nostra ricerca della felicità ed essere unicamente  felice .
 Sono arrivata alla conclusione di mollare tutto ....
 E DIVENTO FELICE .
 Lina Viglione .

 LE ESPERIENZE DELLA VITA 
Lottiamo  per quello a cui teniamo ,anche se a volte pensiamo , ma ciò non ci toglie che rimaniamo  sempre dei combattenti  pronto ad affrontare sempre una nuova sfida.
***
Oggi sono molto orgogliosa  e serena  di tutto il mio percorso di vita, ho imparato a procedere  con impegno  sin dai miei primi anni , a volte cadendo per non far cadere gli altri. 
***
Anzitutto sono felice di aver imparato alche dai miei dai miei errori , perché ho potuto mettermi a confronto con me stessa e  capire chi sono io veramente e che il mio percorso  non è fatto di gioie e dolori inutili ma di perizie  che hanno segnato  in positivo la strada della mia  meta .

Ciò che mi spetta  non è mai in mio  possesso, è solo un dono passeggero. Vivi dunque pienamente ogni passo nuovo che la strada della...
 VITA DONA AL MIO ESSERE .
 Lina Viglione .

LE LOTTE DELLA VITA 
Nella vita bisogna sempre combattere e fare sacrificarci , per divenire  grandi uomini! Cerchiamo  di essere sempre noi  stessi, così un giorno potremmo  dire di essere stato l'unici.
***
Noi siamo  al centro di tutte le nostre attinenza , quindi siamo  responsabili  della stima di noi stessi , crescita, felicità e effettuazioni . Non aspettiamoci  che l'altri ci  regalino queste cose. 
***
Dobbiamo  vivere come se fossimo solo, e gli altri fossero doni che ci  vengono offerti per aiutarci a rendere...
 RENDERE RICCA LA NOSTRA VITA .
 Lina Viglione 

lunedì 6 novembre 2017

LA MAGIA DI RESTARE BAMBINI

  POTER RESTARE BAMBINI 
A volte  come si vorrebbe  con una bacchetta magica  tornare indietro e restare bambini. E ci chiediamo : ma perchè  diventare grandi? Perchè non poter coltivare il bambino che è in noi?  Facciamolo  ogni tanto, teniamolo  da conto il bambino che è in noi , perchè ci aiuta  a capire la semplicità delle  piccole cose, quando dobbiamo  gioire o emozionarci.
***
Lui  è più bravo di noi , gioisce senza riserve, si butta, con entusiasmo  con tutta l'anima. Questo non vuol dire che non sia serio o adulto nei rapporti sociali  o  in scelte importanti che coinvolgono altra gente .
***
Ma quel bambino che è in noi è fondamentale per godere totalmente in tutte le emozioni, della vita.  Noi adulti abbiamo  sempre riserve mentali, non ci  espone con facilità , ci lasciamo prendere spesso dalla  paura, e la paura ci  frega. 
***
Nella vita, nelle emozioni,come  nell'amore è lo stesso,quindi abbiamo sempre bisogno di sentire la presenza dentro di noi di quel bambino, che ha  la capacità e la freschezza di tutte quelle emozioni.
***
Quindi  coltiviamolo e teniamocelo  bene stretto a noi, sperando che  quando ci capita un dolore , ci  conforti con quel  senso di levità ed intensità di bambino che ci arricchisce la vita ,e non con l'amarezza la freddezza  di  un adulto. Infatti non lui  non ha mai imparato  la parola “Arrendersi ” qualora...
 DOVESSE IMPARARLA  NE MORIREBBE .
 Lina Viglione .
IL BAMBINO CHE E IN NOI 
 Ci viene sempre detto che è  importante imparare a comprendere  il bambino che c'è in noi, perché non siamo fatti soltanto  del nostro essere adulti, abbiamo anche qualcosa che ci rimane  del nostro passato e che ci aiuta a svincolarci  quando siamo troppo diseredati , la nostra valvola di sfogo .
*** 
È un inizio  che procede secondo la nostra opinione ,e pensiamo : ci sono io adulto e ci sono io il rimanente  di bambino, e questo bene o male succede in ogni singolo momento in cui siamo in vita .Noi siamo  sempre in crescita, per ogni istante passato è un di più vecchio che ci tocca, per ogni istante futuro è un prima eravamo  più bambini .
***
Cos'è  essere piccolo e cos'è essere grande, e cos'è l'età in  in fin di conto ?  Noi essere  umani  in quanto tali  è in continua crescita , non smettiamo  mai di crescere e di  perfezionarci , anche se spesso il  maturare e il divenire coscienti  può fare male. Il bambino che è in noi ci aiuta a non fluire  avvezzi della realtà che avvertiamo intorno a noi , a non trasformarci in , macchina nelle mani di questa società e di un ideale comune che è   del tutto errato .
***
 Il bambino che c'è in noi ci sostiene  a cogliere quel che di più  bello  c'è al mondo, a gioire  di tante piccole cose che sembrano non essere più adatto a noi  ma che restano invece di chiunque.
 Il bambino che c'è in noi è la valvola di sfogo di nostri sogni, delle nostre speranze, e non si stanca mai di quel che ha  in torno a se.
***
  L'adulto che siamo noi  invece è qualcuno di freddo,di  distaccato che non sa godere delle tante bellezze che ci sono al mondo .Questo bambino  che vive  in noi, medita  nella sua infanzia  e pur rimanendo  tale, ci da l'eventualità  di renderci persone  davvero completi nella nostra biologia.
**** 
Non è mai del tutto nero o del tutto bianco, tutto giusto o tutto avverso , tutto intatto  o tutto no, il mondo è fatto di scopi diversi , di specchi, di equivalenti . Ad ogni cosa ne coincide  un'altra uguale e contraria, gli antistanti  non possono omettere  da loro stessi, trambusto  e armonia.
***
 Il nostro bambino interiore  è l'opposto dell'adulto, convive con esso e non lo possiamo  ignorare, e non possiamo a  prescindere da nessuna delle due figure . 
 OVVERO  IL BAMBINO E L'ADULTO .
 Lina Viglione .
UN BAGAGLIO DI ESPERIENZE .
Premesso che giungere  in fondo a se stessi è davvero  difficile e solo pochi anteposti ci arrivano, ma dopo molta sofferenza.
 Ma ci dobbiamo scontrare ogni giorno con i lati oscuri perfidi  e così tremendo  della nostra persona che sarebbe giusto  non vedere di mezzo di noi stessi che serve  anche un apprezzabile  bagaglio di esperienza.
****
Ma come si fa a conoscere e a capire se siamo  davvero  "forti" se non attraversiamo mille  difficoltà che ci  mettono alla prova. Ma non trovo  che chi si conosca possa valutare le piccole cose o sentirsi superiore, alquanto sarà una persona che inoltrerà  una tale energia tutta colorata e positiva che tutti potranno imparare da lui/lei.
***
E certamente sarà una persona orgogliosa  di essere ciò che è, perchè è ovvio  che ha scoperto si essere un tesoro interiore di  tale vastità che ci ha impiegato un'intera vita per scoprirlo, che non desidererà  altri ricchezze a parte l'amore della sua  famiglia e degli amici perchè nessuna cosa può essere più grande di quella ricchezza che si porta con se e...
 E CHE NESSUNO MAI GLI TOGLIERA'.
 Lina Viglione 

martedì 31 ottobre 2017

1 NOVEMBRE GIORNI DEI DEFUNTI .

1 NOVEMBRE GIORNO DEI DEFUNTI 
Sono cattolica, ma non praticante. Ma con un  resoconto molto particolare con il camposanto , che trovo senz'altro luoghi di pace e serenità. Ma non è nella mia natura andare volentieri sulle tombe dei miei ....
***
cari proprio il 1 novembre , non perchè si soffre di più  di fronte a una lapide, ma perchè il ricordo è reale proprio tutti i giorni, non solo al cimitero ; e perchè è la loro anima  che sento ancora vicino a me, quando essa si manifesta veramente , non è di certo più presente quando mi trovo al cimitero che nel quotidiano.
***
Lo avverto  bene quando i miei cari si fanno sentire, li apprendo . Specialmente la sera prima di coricarmi un pensiero va sempre a loro, poi, un pensiero anche alle persone che amo e che sono ancora su questa terra . 
***
 Ogni volta che ne sento il  bisogno  vado al campo santo. Secondo me dobbiamo pensarli sempre e non dimenticarli mai fino a che  la loro morte non rimanga scritta solo su una lapide...
 MA NELLA MIA MEMORIA .
 Lina Viglione .
1 NOVEMBRE 2017 
 Il campo santo  è un luogo dove molti ritrovano le persone care, le sentono più vicine e per questo motivo ogni volta che possono   ci vanno . Altri tengono i loro cari solo nel loro cuore. Ognuno ha la sua percettibilità ,per lori "credo" la lora  cultura.
*** 
Io non sento la necessità della tomba per ricordare i miei cari defunti , ma se non vado ogni tanto a visitarli, mi sembra di sentirmi  in colpa, un po'materialista . Ma andare al cimitero il 1 Novembre per tutti  +doveroso come...

 CRISTIANI E CULTURA  . 
Lina Viglione 

sabato 28 ottobre 2017

LE BATOSTE DELLA VITA

LE DELUSIONI DELLA VITA .
Le  delusione non vengono mai dimenticate , passa una arrivano altre ,  è meglio se proviamo a capire che anche dalle delusioni a volte vengono fuori delle  cose  buone . E come dice un vecchio detto : Quando si chiude una porta si apre un portone. Le delusioni toccano un po   tutti, e il cuore ne risente sempre . 
***
Cominciamo  coll'amare più noi stessi  che altri, e con questa dipartita avremo  di sicuro un beneficio  sulla corsa al traguardo della felicità. Ogni giorno che passa arreca  una piccola modifica dentro noi e intorno a noi .
***
E'irrilevante ma, dopo una quantità di giorni o mesi,ci accorgiamo  che qualche cosa è cambiato, per sempre. La crescita  mentale, del cuore, è costante, e asciuga tutte le lacrime! 
Le delusioni vanno abbracciate , fanno parte di noi e della nostra... 
****
vita, si ripongono da parte - nella casetta della memoria - e ogni tanto si vanno a dare una sbirciatina  per essere più attenti  nell'oggi e nel domani: quel domani che, sia pur a rilento , lavorerà per la nostra serenità. Forse sarà migliore, oppure  peggiore, forse stupendo o da 
repulsione  Ma sarà sempre...
 UN DOMANI DIVERSO .
 Lina Viglione .
PENSIAMO AD OGGI .
  Non pensiamo  a domani, pensiamo a quello che abbbiamo  oggi , perchè se noi pensiamo a quello che domani potremmo  non avere più anticiperemo  la morte della nostra  vita! 
***
Pensiamo che oggi è in ogni modo  un giorno di vitale importanza per noi .Io no so come sarà domani , ma sappiamo  come vorramo  che fosse! 
***
E al nostro  fianco vorremo  avere quella gioiosa  ombra poco piu' alta di noi  , della quale che, come oggi abbiamo  perduto le tracce e disperatamente stiamo  cercando di rintracciare  
***
Fortunatamente mi accontento che domani sia più o meno indentico ad oggi, i nostri obiettivi  raggiungiamoli giorno per giorno, non chiediamo cose  grandi e  stravolgimenti tra un giorno e l'altro. 
SIAMO CONTENTI COSI .
 Lina Viglione .

VEDERE SEMPRE NERO .
Vedere sempre nero , il pessimismo non le fa cambiare . Ci sono persone  che vedono nero in tutte le cose , per insicurezza , per stanchezza ,sperano  che siano gli altri a fare le cose per loro , Avere la capacità di essere immutabile nonostante forze contrarie.  della personalità.
***
Ogni persona  dovrebbe essere ottimista in ogni caso , e pensare che nella vita nessuno gli regalo nulla  ,e ci si deve mettere del suo . Negli ultimi anni sento spesso persone che non sanno cosa fare, e si affidano agli altri per capire come fare per uscire da un certo stato , e vorrebbero  essere ascoltati , però dobbiamo essere noi che ci dobbiamo  dare una mossa per capire cosa fare.
***
Pensare sempre al nero , e come vivere sempre al buio , è il non vivere , per valicare e arrivare a quella luce in fondo al tunnel , ci vuole tante definizione e coraggio nel  inventarsi  tante cose. Vale il detto non rassegnarsi Mai!  Non  rassegnarsi lo può fare qualcuno  quando non ha più  più soluzioni ad una brutta malattia. 
***
 Ma  per il resto , mai adattarsi , ad una situazione, ma lottare per arrivare a quella luce , la vita è un battaglia o la combattiamo  o sarà lei a combattere noi . Affidiamoci ...
 ALL'OTTIMISMO  E ALLA SPERANZA .
 Lina Viglione .

ADDIO GIOVINEZZA 
La giovinezza per Leopardi è l’età dell' inganno della mente e della serenità ,è il periodo felice fatto di attese, e di speranze. I miraggi  quindi per Leopardi sono necessari  per arrivare alla  felicità, senza di esse la passione e l'ardore  non possono esistere. 

Questo compiacimento  così generato,diventa però inutile, perché è costituito a svanire non appena si perde l’ingenuità propria della adolescenza  e ci si ravvicina all’età adulta.
***
Che cosa è cambiato da allora in queste strade che noi  continuiamo  a percorrere, giorno dopo giorno, incessabilmente ? In apparenza,niente ,gli stessi alberi, le stesse strade , gli stessi  giardini.
***
Camminiamo  lungo queste strade che percorriamo  da sempre e di cui conosciamo  ogni giardino o  ogni panchina; ma nulla è più come allora, come quando  eravamo  giovani , allora mi chiedo :ma che cosa è accaduto? 
***
Non alzare  dei  grandi palazzi  e neppure la presenza di bambini  di paesi lontani. Forse i fiori emanano profumi più lieve , o il vento che ansima  più forte li disperde.E’ la persone ! le persone sono cambiate,non più disposte a sorridere  a scambiare quattro parola anche fra estranei  con ,bonomia  senza cattiveria , per semplice simpatia.
***
 Ora tutti hanno premura : gli occhi bassi,  crucciato , non hanno tempo  voglia  per un ‘grazie’ se gli cedi il passo; anzi, ti esaminano  con sospetto e sembrano chiedersi che vorrai da loro. Mah, niente ! Proprio niente . Ho pensato a  quelle strade che ho percorso tanti anni fa, con tante amiche . Ma tutto è cambiato . 
***
Mi guardo dentro di me e capisco che non tutti i mali vengono per nuocere. La mia Fede è cresciuta a dismisura nelle prove che ho superato nella vita e in quelle che sicuramente ancora dovrò superare.
***
Un cammino lungo con gli occhi aperti sulle cattiverie del Nemico della Vita. La mia giovinezza? ormai l'ho messa  cassetto della memoria lei è lì.  Tante volte  la spolvero un po ,altre volte lascio che essa s'impolveri.E' la Vita  che  inquietabile e  va avanti. 

Non temo l'invecchiamento  o di morire, capisco  che sono attributi di ogni essere vivente. Ogni mattina mi sveglio  felice, stringo fra le mie mani l'arcobaleno della Parola di  Dio . Mi guardo allo specchio per qualche secondo  e dico : Non son più tanto giovane , ma ho ancora la vita davanti a me .
*** 
La mia passata giovinezza  è con me tutti i giorni, mi sta accanto,mi guarda e ogni tanto  mi sorride. Non la temo la vita essa è in me. Nel mio cuore, nella bimba che ho dentro l'Anima , e nell'Amore che metto in tutte le cose.
 ****
Per questo non desidero  altro di restare così come sono oggi.Un cammino senz'altro  ancora edificabile , ma se potessi  tornare indietro solo per abbracciare la mia giovinezza  perderei tutto quello per il quale ho lottato fino ad oggi . Ho scavato,  ho dilatato  e allargato per aumentare  ogni giorno la mia conoscenza.
****
 Oggi il mio cammino è coperto  di fiori, ci sono sempre le spine,  quelle ci saranno  sempre .Posso anche pungermi,ma so come lenire le mie  ferite  .La cognizione  di oggi e con i miei anni di oggi  è troppo fondamentale . Nulla disconosco  e nulla voglio ritrovare oggi quello che appartiene a ieri.Ma il domani lo costruisco giorno dopo giorno, anno dopo anno e  mattone dopo mattone...
 CON  FEDE  L'AMORE NEL CUORE .
 Lina Viglione .

giovedì 26 ottobre 2017

LOTTARE CONTRO I MULINI AL VENTO

VINCERE O PERDERE . 
La vita è fatta di tante sfaccettature e tante sfumature.A volte ci induce a prendere le armi e lottare ma a volte ci consiglia di lasciar perdere e invece di avvelenarci il fegato ci consiglia di sdraiarci su un comodissimo divano e lasciare che certe cose spiacevoli scivolano via.
***
E quando si lotta non la si fa per vincere, ma per sopravvivere!non abbiamo molte alternative o viviamo lottando o accettiamo che le cose accadano e ci lasciamo vivere.
***
In ogni caso la lotta è impari, vince sempre la morte, li finiamo tutti.Credo questa sia la prima realtà da accettare per soffrire meno e non lottare contro i mulini a vento...
MA PER VIVERE . 
Lina Viglione . 
DIRITTO E ROVESCIO 
La vita è una battaglia  dalla quale non possiamo tirarci indietro , è come una stoffa da abbellire della quale ciascuno nella propria metà  sussistenza  può guardare attentamente  il diritto...
***
 nella seconda a viciverso  il rovescio: quest'ultimo non è così bello, ma più utile , perché ci fa vedere l'intrecciatura  dei fili.
***
Nulla dovrebbe andare  oltre la speranza, poichè la vita è una speranza. Ma ci sono due modi di essere  in vita, uno è meditare  che niente è un miracolo, l'altro e pensare che ogni  ....
 COSA E' UN MIRACOLO .
 Lina Viglione .

LA SAGGEZZA DEGLI ANNI 
Ora che dall'alto dei miei "anta " belli o brutti che siano, fanno parte di me, hanno contribuito fortemente a costruire la mia vita ed è anche grazie a loro se oggi posso avere più sicurezza e maggior saggezza.
***
La mia scatola de ricordi, ma nonostante tutto la apro spesso questa scatola,non so se riuscirò mai a trovare un lucchetto cosi forte da non riaprirla più...
***
o anche semplicemente aprirla senza versare almeno una piccola lacrima di nostalgia di tenerezza, rabbia.Ma in fondo molti frutti che io ho raccolto nella mia vita non sarebbero ...
CRESCIUTI SENZA IL MIO PIANTO.
Lina Viglione

INNAMORATI DELLA VITA . 
Non si può tornare indietro. La vita è solo un istante e ci spinge ad andare avanti. Portiamo anche con noi il passato , ma solo come esperienza e non come un fardello pesante, e viviamo la vita con semplicità, perché a volte siamo noi a renderla più complicata di quella che è.Non sarebbe una vita se non fosse una fatica .
***
Il tempo è l'unico vero capitale che abbiamo,e l'unico che non possiamo permetterci di perdere. Sentiamoci innamorati della vita.Viviamo i nostri giorni con gioia.
***
 L'entusiasmo non deve mai andare in esaurimento. Ottimismo, fiducia devono essere i nostri migliori alleati, il sorriso è il...
TESSERINO DI RICONOSCIMENTO.
Lina Viglione 


martedì 24 ottobre 2017

IL VIAGGIO DELLA VITA

IL VIAGGIO DELLA VITA .
c'è sempre una destinazione durante il cammino che si percorre nel viaggio della vita.Incontriamo il nostro essere,conosciamo  la nostra a mente, parliamo  alla nostra anima.
***
Nel sentiero   della vita incontriamo  tutto quello che ci  capita davanti, amore delusioni, gioie.  Abbiamo  pianto, abbiamo riso ed adesso ci portiamo il nostro bagaglio  dietro, la nostra esperienza, ciò che ci ha fatto diventare quello che siamo .
***
Alcuno  alcune di queste cose le lasciamo per  strade nonostante  gli sforzi  . Altri che ancora ci portiamo appresso rinchiusi  come bagagli dentro di noi, sono piccole   perle di saggezza, che come rugiada  si posano sulla nostra  pelle.
***
 Durante questo  cammino di tanto in tanto ci  giriamo  indietro per guardare il nostro  risultato fino a quel punto ,dove siamo arrivati, e cercare  nuovi  obbiettivi, siamo  noi che scegliamo la nostra vita, siamo noi che scegliamo il nostro futuro .
***
 E come disse  un saggio:l'uomo  che vive nel passato è un uomo morto, mentre un uomo che vive di progetti è un uomo vivo.Il passato è già stato vissuto per cui va lasciato da parte  per dedicarsi all'oggi, al presente...
 E ALLA VITA CHE SCORRE .
 Lina Viglione .
LA  VITA E' MERAVIGLIOSA . 
La vita ci da sempre una ragione  per vivere . Non aspettiamo  che il destino decida per noi, costruiamolo noi .
Fai le nostre scelte senza paura di fare errori , la vita è fatta di errori , non lasciamo  che siano gli altri a decidere per noi , scegliamo e basta, ne va della nostra  vita. 
***
Non perdiamo alcun interesse per la vita, c’e sempre una porta nuova che si apre per noi . 
Siamo  più interessati che possiamo  a tutte le cose… non stanchiamoci  mai della vita, non finiremo  mai di imparare. 
***
Non rinunciamo  mai a niente , non arrendiamoci  perché  basta un solo successo per  cancellare molti fallimenti. Studiamo il volto della natura e non ci  annoierai mai.
Nella vita non lasciamo mai il  posto ai nostri rimpianti e ai pensieri negativi,ma troviamo  momenti positivi che  l’hanno reso degna di essere vissuta.
***
 La vita va vissuta nel modo più totale  cogliendo i momenti migliori…senza amarla ne odiarla la vita ma unicamente  vivendola nel migliore dei modi.

La vita è un dono  davvero immenso,di chi sia questo dono e per quale motivo siamo su questa terra , non ha nessuna importanza. Per ogni istante che ci  viene  concesso viviamolo e  basta! 
***
Non passiamo  tutta la vita a inseguire  o rimpiangere qualcosa che non avremo  mai, o che oramai non esiste più. La vita è ora in questo momento, anche se  priva di ogni  certezze. La vita è solo un attimo e per questo va vissuta, non restiamo  a guardare, viviamola e forse alla fine possiamo anche dire ;che fantastica...
 STORIA E' QUESTA VITA .
 Lina Viglione . 
VALE  LA PENA DI VIVERE  .
Va premesso che  vale le pena vivere per tutte quelle persone che amano la vita,ma non hanno la eventualità di viverla allungo. Noi che possiamo diamoci dentro.
***
 Non chiediamo ad altri per cosa vale la pena vivere,ma chiediamolo a noi stessi  cosa rende la nostra  vita piena e vissuta. In  genere sono le cose per cui traiamo  passione a darci questa percezione, al di sopra di tutto  se coltivate.
***
 Godiamoci la vita ,esploriamo il mondo e gli altri e vedremo i che attraverso questo ...
CONOSCEREMO NOI  STESSI.
Lina Viglione 
DICEVA ROSSELLA O'HARA.
"Domani è un altro giorno" è una frase che non va presa concretamente alla lettera. Palesemente , il giorno seguente non sarà mai del tutto uguale a quello antecedente , ma la tematica di fondo è che le cose mutano sempre...
***
sono in continuo aumento  se oggi, cioè nel' odierno , nostra vita sembra che vada in maloro , domani, cioè in futuro, può sempre cambiare in meglio ...
 ANCHE CON LA VOLONTA' .
 Lina Viglione .