lunedì 12 febbraio 2018

IL BENE E IL MALE


IL BENE E IL MALE 
I saggi asseriscono  che all'occorrenza non  bisogna mirare  alla felicità, ma alla stabilità ,perchè volendo o mirando  alla felicità,verrà  senza sosta l'attimo del dolore,bene e male giungono  sempre  insieme, ed esistono solo nella mente dell' uomo.
***
Sono venuti alla luce con l'apparizione  del primo uomo sulla terra capace di un abile atto di coscienza. La coscienza racchiude  solo la differenza, ciò che identifica e separa, e la fa sembrare  come forma , ansietà ,percezioni e  pensiero. 
***
Non è così per le bestie , né è così per l'essenza divina , il bene e il male sussistono solo nell' uomo che è un fulcro tra dio e una bestia , che  di mezzo abita la terra  e la cui la testa  separa e determina  per farsi  padrona di un pensiero.
***
Questo  non non vuol dire sono io  questo o l' altro, questo è il bene e questo è il male, ma a dire il vero il male fa più comodo pensarlo cosa che appartiene a  altri.
***
In conclusione , il bene e il male sono semplicemente  delle categorie umane e sono mutabili  in quanto la verità piena  non è conosciuta né alla donna nè all'uomo . L'imparzialità infatti non è lottare  il male, ma fare il bene! 
CI sono essere umani  che odiano il male più di quanto...
 NON AMANO IL BENE .
 Lina Viglione 
SCEGLIERE IL BENE O IL MALE 
Tutto è attinente a ciò che può essere bene per altri , può delineare del male per noi , e viceversa. Si deve  cancellare dalle nostre testa l'idea di assoluto, questo non fa parte del nostro vivere. 
***
Il bene ed il male hanno sempre  fatto parte della vita, anzi sono la legge della vita stessa , sono discordanti  , ma sono presenti  in noi. In alcuni di noi prevale più  il bene ed in altri più il male. Ma hanno bisogno  l'uno dell'altro . Sono come il bianco ed il nero, se non esistesse il nero, come potremmo  distinguere il bianco? 
ciascuno  di noi può decidere di scegliere il bene o il male che è in lui .
***
 Come si potrebbe  riconoscere il bene se non ci fosse anche il male? Tuttavia  non sempre quello che per altri  è il bene, lo è anche per noi . Non sempre quello che per noi il bene, e il buono per la chiesa, lo è anche per i profani . Non sempre è la stessa cosa per il povero o il ricco . I valori tuttavia non sono più tangibili , ma sono reali . Questo crea solo  confusione nel mondo. 
***
Si dovrebbe  tornare ai valori incondizionati  e planetari e lasciare da parte  i disivalori, come il profitto, il danaro,    la superbia  del più forte, che vogliono prevalere nella nostra  società.
Penso che ogni essere umano  nella parte più vera  di se  stesso ci sia per natura un po di cattiveria ...

ma se per  il solo fatto che andiamo alla ricerca del  bene porta a pensare che il male non dobbiamo ricercarlo perchè il bene  è già dentro di noi . Ma rammentiamoci che il pretesto  di far del male si trova quasi sempre , quella di far del bene si trova raramente .
***
Il ricordo di una buona azione  è una ricompensa abbastanza  grande.
E come scrisse  un saggio :Ogni uomo è colpevole di tutto il bene...
 CHE NON HA FATTO .
 Lina Viglione .
PRENDIAMO IL BELLO DELLA VITA 
Tante  volte siamo così afflitti  da taluni  cose che ci capitano da perdere di vista la felicità che ci delega la routine  della nostra vita.
***
 O con migliore cose  che  alcune volte esigiamo di trovare "il più bello della vita" in cose che non arriviamo neppure  a figurare con la mente in qualche cosa di troppo grande, di troppo intenso, in qualcosa che non abbiamo...

o meglio, non riusciamo ad ottenere perchè  imponiamo a noi stessi  di andare alla ricerca della felicità in fatti  che ci apparivano  a noi infattibili, ed è questo che ci rende angoscianti e che anzi  non ci fa godere  il bello della vita che c'è nelle cose più ordinarie e più vere.
*** 
Il bello della vita per noi  è già vivere .La felicità la possiamo trovare in un abbraccio, in una  parola di cortesia. E se arriviamo  ad valutare  ogni cosa, come il sole che sorge e lo vediamo tramontare , e se  noi che abbiamo il dono di vederlo sorgere e tramontare è già  tanto.
*** 
Abbiamo appreso  cosa c'è nel mondo, come sappiamo  che nel mondo c'è la guerra, la fame, che ci sono in realtà i problemi veri ,che noi non abbiamo , che alcune volte ci sembrano così enormi, ma che invece sono insignificanti in confronto ad altri.
*** 
E così che impariamo  ad apprezzare la vita che abbiamo noi,  paragonandola  con tutto ciò che c'è nel mondo, paragonandola  con  la sofferenza vera .
*** 
E se diciamo che per noi in se  è bella, ciò non vuol dire che noi non abbiamo mai  sofferto, ma iniziando ad  apprezzare quello che si abbiamo  e non stare sempre a meditare a quello che si vuole  e che non possediamo. 
***
 Scrive un saggio: La vera felicità dell’uomo sta nell’accontentarsi. Chi è insoddisfatto, per quanto possieda, diventa ...
 SCHIAVI DEI SUOI DESIDERI .
 Lina Viglione .
AMIAMO LA VITA .
Valutare la vita e saperla  vivere in ogni suo aspetto non è segno di una eventuale  doppia individualità , ma di una testa disposta ai cambiamenti.
***
Se amiamo legati alla vita non possiamo  astenerci  a viverla solo perché non è come piacerebbe a noi . Ci sono tanto sogni da conseguire , speranze da pervenire , momenti  incancellabili 
 da gustare .
***
Quell'ombra scura  può attendere , sarà sempre dietro a un cantone  pronta a mostrarsi  in ogni attimo , ma non prima che noi  abbiamo  visto e patricato tutte le bellezze  che la vita ha da donarci  , non smarriamo mai la parte di vivere che è in noi .
***
Ogni giorno si matura un po di più, ma non di statura  ma di benessere interiore, quella cosa che ci fa divenire  belli dentro, si matura tra delusioni e disillusioni . Ogni giorno che trascorre e per noi una crescita. Questa è la vita, la scuola che ci indica come... 
 VIVERE E COME CRESCERE .
Lina Viglione .
.Il mio blog in chat . 

sabato 3 febbraio 2018

BUON GIORNO

BUON  GIORNO  
Questo  giorno non è un giorno qualunque  , ma ciò che faremo  in tutti i giorni a venire che hanno inizio da quello che faremo oggi.Si può anche vivere un solo giorno  ed essere eterni, si può vivere una vita intera e non essere mai vissuti. 
***
Viviamo  ogni giorno della nostra vita come se per tutta la vita non avessimo atteso quel giorno, perché il più bello è, forse proprio , quello che non abbiamo mai vissuto . 
Che possa il nostro percorso  essere serpeggiante , introverso , rischioso , ma trascinarci  un giorno a uno scenario  più meraviglioso che mai .
***
 Possano le nostre  catene di monti innalzarsi  fino alle nuvole e valicarle .Non imploriamo agiatezze alla vita , ne amore ,né neppure speranze.Non imploriamo  a un amico che ci capisca ; tutto quello che si deve  chiedere è un cielo sopra di noi e una gareggiata  ai nostri piedi. 
***
Il nostro viaggio ipotizza  che a ogni piccolo  passo il mondo deve cambiare  in qualche suo aspetto e pure che qualcosa possa cambiare in noi.Se siamo in grado di trovare un tragitto  senza nessun pericolo ,quasi certamente  non ci porterà da nessuna parte.

Rincorriamo  senza alcuna  fretta il viaggio  della verità per non incespicare . E come dei buoni  camminatori arriveremo... 
SEMPRE A UNA META .
 Lina Viglione .
 I FIORI DEL MIO GIARDINO 
 Vorrei tuffarmi in  quel mare in tempesta per scalare  verso la “tosa ”Dimostrando la mia sensibilità alla pioggia che percepisce le più alta delle  vibrazioni che sono  custodite nel mio cuore.
 Ogni volta che un sole  splende è  illumina il mio mondo è come se anche la mia l'anima tornasse alla vita, disperdendosi nella  calda dolcezza di quei raggi. Ogni dolore rimane un ricordo lontano.
 Procedo con passo certo come il viandante scevro da inutili pesi e  il mio pellegrinare tra le molteplici avversità, diverrà  leggiadro soffio tra i fiori odorosi del mio giardino. Perché solo io che conosco la via ho...
 IN MANO LA BILANCIA DELLA SAGGEZZA .
 Lina Viglione 
CREDERE NEI SOGNI 
La mia vita è come una finestra aperta sul  mondo e nella vita , sta a me poi decidere, cosa voglio vedere.Sarò felice per quello che ho , non passerò la vita a cercare  quello che mi manca, sarebbe una ricerca che non avrebbe mai fine .Posso prendere tutte le decisioni che voglio in questa vita. Libera di  camminare, oppure correre. Posso decidere come  voglio vivere e cosa pensare.Posso decidere tutto quello che voglio, ma poi  è la vita...
 A SCRIVERE LA PAROLA FINE . 
 Lina Viglione 
CREDERE NELL'IMPOSSIBILE 
Voglio vagare nei spazi aperti , una scelta che mi cambia la vita. .Voglio sfidare il silenzio e liberarmi dei miei "bagagli" Per scoprire pagine nuove - perché i sogni si fermano lì dove io decido che si fermino e la realtà solo allora inizierà a placarsi al grido del cielo .

Accarezzo con amore le pagine dei miei ricordi custoditi nei miei diari e sfogliare parole che il mio cuore conserva . Vivo in apnea e viaggio sui treni che non hanno stazioni con binari dispersi e vetri grodanti e nella mani stringerò un biglietto di ritorno in questo tempo che mai è stato mio se non nelle mie mani.
***
Quando l'inaspettato si apre a me si apre alla vita.Tutto quello che voglio e distante anni luce da me, anche se ancora spero nel cosiddetto....
 " IMPOSSIBILE" 
 Lina.Viglione
SIAMO TUTTI INTELLIGENTI? 
Tutti dicono che l'intelligenza l'abbiamo tutti , perfino i   più stupidi , ma si deve anche saperla usare , poichè, è un bene che si eredita e non si acquisisce. Ci sono taluni che non hanno una cultura scolastica che hanno una intelligenza molto appuntito  , ci verrebbe da chiedersi   perche' non l'hanno esaurito per la cultura ,ma  non tutte/i sono disposto  per lo studio .
 ***
Beh! se vero che la cultura non  ha lo stesso valore all'intelligenza. Ma se e ci troviamo di fronte   due persone con la stessa intelligenza, è giusto che quello con più cultura potrebbe anche essere più intelligente solamente perchè ha messo a frutto la sua dote e l'ha spronata con lo studio,la ricerca e la voglia di sapere.
***
Dire che una qualifica di studio,non fa la cultura è sbagliato . Ma a dire il vero  io sono nata dopo la guerra e i miei non hanno avuto la possibilità di mandarmi a scuola ( ho solo la 3 elementare ) Ho studiato molto sui libri della vita. 
***
Ma tuttavia mi ritengo molto brava  nello scrivere ,più  di tante altre persone, che hanno un diploma  ,non le giudico  più intelligente di me ,perchè non hanno  un bagaglio  di vita superiori  al mio.
 ***
Che poi,potrebbero  essere dei geni, non mettiamo nessun  dubbio a questo , ma  che vale  un genio che poi non mette in risalto a sua dote? A che vale  un uomo che è una gelialità se  poi non  mette in azione  quello che crede di saper fare?  Non coltivare vuol dire lasciare morire ogni ideale . 
***
Anche un illetterato a altezza  manualistico , se non si interessa a niente lascerà perire la sua intelligenza non coltivata . Tuttavia  di "menti semplici" ve ne sono moltissime nel mondo e vanno avanti in una vita dove, si  viene al mondo , si viene addestrati  per lavorare una vita intera , diventare vecchi  e morire.
***
Esattamente come una macchina, inventata, dopo averla  costruita, semmai venduta, e poi  demolita. Non è triste tutto questo ? Scrisse Foscolo "l'amorevolezza , l'onestà , la libertà sono tutti quei ideali che l'uomo attua  per dare un senso alla vita". Non è forse vero forse questo ?Diamo ai  ...
 POSTERI L'ARDUA SENTENZA .
 Lina Viglione .
SCRIVERE E' LA MIA PASSIONE .
Scrivere è la mia passione sin da bambina perchè da grande volevo fare la scrittrice . Quando più scrivo più apprendo,per questo non ho potuto assimilare bene né la coniugazione dei verbi, né la sintassi e l’ortografia.
***
Quanto alla punteggiatura, ancora adesso non capisco dove vanno posti i punti, le virgole e gli altri segni per rendere migliori i pensieri che tento di comunicare. 
Se andate in GOOGLE e scrivete chi è Lina Viglione .Ovunque ci sarà una traccia di me che non verrà mai cancellata .
****
 Che bella rivincita mi sono presa della vita, a me che da bambina non mi è stata data la possibilità di andare a scuola .Ma ho studiato tanto nel...
 NEL LIBRO DELLA VITA .
Lina Viglione
VIVIAMO IL PRESENTE 
Mi hanno sempre insegnato ad essere positiva,che tutto passa, ma col passare del  tempo,  ho compreso che passa solo quello che non aveva alcuna importanza .
***
Non riflettere sul  passato che può farci soffrire. Non  correre per raggiungere al futuro. Allora viviamo  il presente e facciamo si  che sia così tanto bello da volerlo ricordare per sempre .
***
Il restante restano  e sono radici che porteremo  con noi  fino alla fine dei nostri giorni .Essere positivi non  vuol dire andare in giro per le strade  con un sorriso dipinto sul viso , ma chi cade e pensa  come rialzarsi  e non a piangersi addosso.
***
La vita può essere tremenda  per tutti , ma se si arriviamo ad un obbiettivo con fatica , e tutto  meritato .La vita non va...
CUSTODITA, MA VISSUTA .
 Lina Viglione .
Il mio blog in chat . 

giovedì 1 febbraio 2018

SCRIVO PER COMUNICARE

SCRIVO PER COMUNICARE 
Scrivo ogni attimo che ho in collocazione e trovo suggerimento dappertutto  mi trovo .Non conosco le regole della grammatica non avendo avuto l'opportunità di andare a scuola .
*** 
Più che altro scrivo i miei pensieri e sentire che nel mio cuore ci sono mille parole che vogliono uscire e che cercano la strada per il cielo .
***
Approvo  il pensiero di John Updike quando dice che i sogni si avverano sempre. Se non sussistesse  questa probabilità  la natura non ci spingerebbe a sognare.A volte si provano  emozioni, così fugaci,che non riusciamo ad esprimere attraverso un pensiero razionale. 
***
Sono troppo complessi oppure troppo semplici.Non si  intendono a pieno con la ragione, ma ledono  e non vogliamo che si dileguano all'improvviso, così come arrivano .
***
E tuttavia non sempre si trovano le parole adatte per comunicarli in modo logico ,diretto,comprensibile, chiaro.Così si inizia a guardare dentro di noi e a scrivere ciò che si sentiamo davvero...
***
Per divulgare o dire più cose, e per che si ha  la necessità di  scrivere e sognare ,i sogni nascosti nel cassetto hanno ali e chiedono solo di volare...
 PER COMUNICARE QUALCOSA .
Lina.Viglione 
 IL PIACERE DI SCRIVERE .
A  me piace tanto scrivere, quando più  lo faccio, più mi piace. Quando ho iniziato a scrivere il mio concetto era quella di esporre  le mie giornate, ma poi ho capito   che in fondo mi  un pò mi annoiava.
***
 Così in un periodo sfibrante ho deciso di annotare tutto su un  diario,  ma senza riferire molti dettagli . Ho  iniziato  a mettere  nero sul bianco  tutti i miei pensieri che si attorcigliavano  l'un l'altro. 
***
Tuttavia  mi sono lasciata omettere ed è stato piacevole mi faceva stare bene  perchè  è come se mi fossi sfogata, una specie  di terapia mentale, quasi come andare da un psicologo . 
***
 Scrivere  su un diario non è solo un libricino  con dei pezzi di carta, ma è come  un amico di cui ci si può  fidare che mai ci  tradirài. 
***
La cosa che più mi piace  è che quando scrivo  esce il megliore risultato di me, poiche mettere il nero sul bianco  quello che provo , senza il bisogno di elaborarlo , mi vengono parole  indefinibile ,che mi lasciano  scettica .
***
 E'volte mi sembra di filosofare  perchè i pensieri giungono  esistenzialmente . Il consiglio che voglio  comunicare a tutti  è quello   viene in mente. Dopo ogni pensiero interiore...
 POI NASCERA' TUTTO DA SE ' .
 Lina Viglione .
LE MIE POESIE 
Non so se quel che scrivo si può definire poesia, ma me piace giocare di fantasia. Di certo sofferenze e delusioni possono riempire pagine e divenire copioni.Quello che non mi piace e non mi appaga è il continuare a metter dito sulla piaga .Il trascinarsi dietro fardelli di dolore non penso giovi molto al cuore mio .
***
Ho ricucito tante ferite del passato e cicatrizzato il tempo di digerire lo scotto, e poi è stato come togliere un cerotto, Lo so quello che scrivo non sarà mai poesia ma spiego le mi ali e volo con l'immaginazione .
***
La fantasia è l’occhio dell’anima, che senza immaginazione è come un osservatorio senza un telescopio.Tutto quello che posso immaginare io lo renderò ...
REALE CON LA FANTASIA .
 Lina Viglione 
.
COME AFFRONTARE LA VITA 
Nello spazio della vita  possiamo smarrirci dinanzi  a dei giorni  che si presentano davvero ardui da combatterli . È consueto che poi la nostra vita sia tempestata  di alti e bassi. Diversamente  non avremmo alcun vantaggio  per crescere, capire  e progredirci. 
***
Ciò che non si deve mai  dimenticare è che, anche dinnanzi  ad un periodo  molto  difficile, siamo noi stessi a decidere il nostro modo  positivo o negativo verso una definita  situazione.
***
E proprio la scelta di questa condotta  da adottare, e  dinnanzi alle difficoltà potrà risultare risolutivo  e determinante facendoci trovare di fronte ad un vicolo cieco.
****
Adottare una condotta del tutta negativo e lasciarci investire da esso può indurci ad un  vero e proprio blocco  e inabilità  di agire. Capiterà a tutti  di sentirci bloccati  e di non sapere apprendere che  rotta  prendere di fronte ad una preferenza difficoltosa .
***
Volendo  scappare sarebbe la cosa  più semplice. Ma vivere sempre in fuggifuggi  è infattibile . Quando si cerca di girare la testa dall'altra parte  davanti a qualche cosa che non si vuole scontrarsi , in verità  si cerca solo di evadere da se stessi e dal peso delle  proprie incompense .
***
Quando  ci troviamo a sfidare dei giorni  difficile, proviamo a persuadere prima di tutto  su noi stessi e a espandere  su ciò che si dovrebbe  fare per migliorare lo stato attuale, dato che non si può ...
 CAMBIARE IL PASSATO .
 Lina Viglione . 
IL TEMPO NON CI APPARTIENE.
Sono sempre stato abbagliare dalle differenze , forse perché per me la differenza  è un grande ripiego .Tutti siamo dissimili . Sfruttiamo questa opportunità l'unica che ci arricchisce delle nostre vicendevole differenze.
***
La vita va vissuta  con più levità senza porci tanti interrogativi alla ricerca di risposte senza senso .Essere in vita  un giorno alla volta carpire il pensiero dalla prigionia  di un tempo che non ci spetta più, e che forse  non sarà mai come  speravamo noi .
***
 Imparare a vedere la vita celato  in ogni attimo  di un tempo che spietatamente  scappa  agli occhi della mente ma non ai colpi  del cuore.La vita non da mai  un premio  a chi è migliore  o chi ha più capacità , ma gratifica  chi è più combatto ...
 E NON MOLLA MAI .
 Lina Viglione .
Il mio blog in chat . 

martedì 30 gennaio 2018

IL BAMBINO CHE VIVE IN NOI

IL BAMBINO CHE E IN NOI 
Ci viene sempre detto che è importante imparare a comprendere il bambino che c'è in noi, perché non siamo fatti soltanto del nostro essere adulti, abbiamo anche qualcosa che ci rimane del nostro passato e che ci aiuta a svincolarci quando siamo troppo diseredati , la nostra valvola di sfogo . 
***
È un inizio che procede secondo la nostra opinione ,e pensiamo : ci sono io adulto e ci sono io il rimanente di bambino, e questo bene o male succede in ogni singolo momento in cui siamo in vita .Noi siamo sempre in crescita, per ogni istante passato è un di più vecchio che ci tocca, per ogni istante futuro è un prima eravamo più bambini .
***
Cos'è essere piccolo e cos'è essere grande, e cos'è l'età in in fin di conto ? Noi essere umani in quanto tali è in continua crescita , non smettiamo mai di crescere e di perfezionarci , anche se spesso il maturare e il divenire coscienti può fare male.
***
Il bambino che è in noi ci aiuta a non fluire avvezzi della realtà che avvertiamo intorno a noi , a non trasformarci in , macchina nelle mani di questa società e di un ideale comune che è del tutto errato .
***
Il bambino che c'è in noi ci sostiene a cogliere quel che di più bello c'è al mondo, a gioire di tante piccole cose che sembrano non essere più adatto a noi ma che restano invece di chiunque.
Il bambino che c'è in noi è la valvola di sfogo di nostri sogni, delle nostre speranze, e non si stanca mai di quel che ha in torno. 
***
L'adulto che siamo noi invece è qualcuno di freddo,di distaccato che non sa godere delle tante bellezze che ci sono al mondo . Questo bambino che vive in noi, medita nella sua infanzia e pur rimanendo tale, ci da l'eventualità di renderci persone davvero completi nella nostra bilogica. 
Non è mai del tutto nero o del tutto bianco, tutto giusto o tutto avverso , tutto intatto o tutto no, il mondo è fatto di scopi diversi , di specchi, di equivalenti .
***
Ad ogni cosa ne coincide un'altra uguale e contraria, gli antistanti non possono omettere da loro stessi, trambusto e armonia. Il nostro bambino interiore è l'opposto dell'adulto, convive con esso e non lo possiamo ignorare, e non possiamo a prescindere da nessuna delle due figure figure . 
OVVERO IL BAMBINO E L'ADULTO . 
Lina Viglione .
 L'OTTIMISMO E IL SALE DELLA VITA .
Non si deve  perdere mai l'ottimismo.L'amore per se stessi e per la vita  ci fa trovare il coraggio di sfidare ogni problematicità e rialzarci dopo ogni caduta.
***
Ma ci vuole ingegno ,e una grande apertura mentale,ecco quelli che si reputa i giusti  ingredienti vitali  per uscire da un crollo , anzi per avvalersi , come è normale che sia, per la propria crescita interiore . 
***
L'ingegno è una qualità che godiamo tutti, anche se spesso non sembra, visto che in piccole misure  la utilizzano  per  scortare  con piena coscienza  la nostra vita. 
***
L'ingegno  senza una coscienza , serve a ben poco. Una persona, pur essendo di suo l'intelligenza ,senza essere consapevole  di ciò , non solo non va  da nessuna parte , ma testualmente non si rende conto di goderla,ed e si adopera come se ne fosse priva. 
*** 
L'ingegno  e la cognizione sono quelle doti che ci danno la possibilità  di capire  ciò che di buono si nasconde in qualsiasi circostanza . Anche se traiamo difficoltà a capirlo , infatti, ogni esperienza ha la sua particolarità .
***
ogni esame per noi osanti  è una grande occasione  che la vita ci dona  per aiutarci  a  comprendere,cose che sino a quell'attimo  non avevamo mai capito,allora comprendiamo che le batoste della vita non sono altro che delle grandi opportunità , approfittiamone  per cambiare, crescere, e andare avanti...
 SEMPRE MIGLIORANDO .
 Lina Viglione .
LA VITA E' UNA  BATTAGLIA  .
Le "battaglie  " della vita ti mutano , ti fanno aprire  gli occhi e spesso ti fanno chiudere il cuore. Non si può  raccontare alcune cose, le persone  spesso non capiscono  e giudica piuttosto che ascoltare o solo  guardare oltre lo sguardo.
***
 E allora si passa  per quella  fredda o associale, quando in verità sono  quella che ha più...
 BISOGNO D'AMORE DI TUTTI.
Lina Viglione .
SUPERARE OGNI TEMPESTA .
Gli accordi  dati alla  vita sono come le ali di un piccolo gabbiano . svolazzano  sul mare, e si sostano  poi dentro di noi  per accompagnare la vita, per dare una ragione  alla nostra vita, per forgiare  la nostra  individualità  e il nostro  modo di scontrarsi con la  vita stessa.
***
Non c'è frase  che non nasca da uno stato d'animo , non c'è uno stato d'animo  valido  che non nasca da un amore autentico , non c'è amore che non viene alla luce  dalla vita, e che si trasfigura  in vita.La cosa più necessaria  è pensare  che la vita è quello che noi immaginiamo   e che si deve sempre...
 SUPERARE OGNI TEMPESTA .
 Lina Viglione .

NON ANDARE ALLA DERIVA 
La mia voglia di acquisire è come una buca senza alcuna fine: ci si potrà versare  tanta acqua, ma non si coprirà  mai!Non occorre osservare  oltre per ammirare  vita. 
***
La vita è nella parte interna di  ognuno di noi.Se un soffio di  vento non è protetto o se non è attinente , e se  manca  un soffio vento , ci saranno , i motori. Oppure si può andare anche a  nuoto. 
***
Rivelante  non stare fermi e non rimanere fermi alla deriva. Ma degradare che via  prendere. Nella vita e importante  non abbattersi  mai, andare sempre avanti è combattere.
*** 
Siamo su questa terra  per apprendere , capire. Siamo tutti  inesperti  nella vita  o, volendo , scettici  , ma siamo  come un  formicaio . Con piccoli passettini , possiamo  fare grandi cose.
***
Le cose migliori della vita sono inavvertibile . Ed è per questo che serriamo gli occhi quando ci sforiamo...
DORMIAMI E ...SOGNIAMO.
 Lina Viglione .
Il mio blog in chat . 

sabato 27 gennaio 2018

VIVERE IL PRESENTE

VIVERE IL PRESENTE 
La vita non ha nessun dovere dovere di darci quello che ci spetta aspetta.E quando giungerà il momento di trovarci di fronte a Dio alla fine della nostra vita, auguriamoci di non aver sperperato neppure una briciola di capacità e potremo dire che abbiamo utilizzato tutto quello che ci ha donato .
***
La vita non è trovare noi stessi, la vita è creare noi stessi .
in fondo l'unica vita che vale davvero la pena di vivere è quella dell'attimo presente. Viviamo nel presente ma solamente per guardare con un sorriso il nostro passato e al futuro .
***
Ad entrambi affriamo a loro un sorriso di cuore ma di natura diversa, il primo con un pò di nostalgia-ma non troppo .Sul secondo a volte si condensano molte nubi intimidatorie , ma con tanta volontà cerchiamo sempre di diradare.
***
Ma concediamoci dei momenti che per sognare e facciamoci dei bei viaggi tra passato e futuro ,il treno che sta nel nostro cervello va avanti e indietro...
SENZA RISPETTARE LE FERMATE .
 Lina Viglione .
NON SI TORNA INDIETRO 
Suppongo che a tutti sarà capitato di dire: "Ah, se solo fossi in grado di tornare indietro, se solo avessi la forza di rivivere quell'attimo , farei una scelta differente " Ma non è così che la vita funziona.
***
Eh no! c'è qualche cosa che non torna in questo tipo di argomentazione . Poichè ,se si potesse tornare adolescenti , se avremmo anche una sola volta...
***
l'opportunità di regredire alla vostra vita e poter fare una specificata scelta dimenticando l'uso che quella scelta ci ha fornito , e dunque , alla fine prediligeremo ancora una volta ...
PER LA STESSA DECISIONE .
Lina Viglione.

LA VITA CI APPARTIENE 
Tuttavia nessuno può capire il concetto della vita ,come non possiamo  capire la nozione del  tempo. Noi pensiamo  di cessare di vivere  perché consci di  noi .
***
Tutti gli essere viventi decedono primo o poi , ma a differenza dell’essere umano non hanno la cognizione dell’Io. E questo però è un risultato del fatto della  nostra forza  vitale, per tanto  la nostra vita, forse noi possiamo fantasticarla  come anima, è infilata  dentro quell' attrezzo che è il nostro  corpo. 
***
Il nostro  corpo, per fortuna o per sfortuna , ha una mente  molto sviluppato . Grazie a questo noi conserviamo  ricordi, le nostre conoscenze ,tutto questo conforma la nostra  idea di essenza e quando noi cesseremo di vivere  quello che più ci spaventa è il separarci da tutto quello che abbiamo conservato per anni  nel tuo cervello...
***
In breve ,qualunque cosa succeda dopo il nostro decesso  è legato alla nostra sussistenza  solo tramite la via che prenderemo , verso la utilità e l'inutilità della vitalità dell'universo , che comunque resta  il tutto.
***
 Ma il nostro cervello cesserà di vivere , allora l’anima rimarrà  legata solo la nostra tempra  che abbiamo vissuto, non ai nostri ricordi. Tuttavia  , potremmo usare migliaia  di parole per spiegarlo , ma non lo capirebbero  comunque; e sarebbe come ...
PERDERE OGNI SORPRESA .
 Lina Viglione, 
Il mio blog in chat . 

martedì 16 gennaio 2018

BUONA NOTTE

BUONA NOTTE 
 La notte è veramente  il momento più buono  per lavorare. Tutte le idee sono lì per essere nostre  perché tutti gli altri riposano 
***
Prestano ascoltano i nostri pensieri, i sentori  della notte, perché, in quella pace, come impercettibile rumore lontano, si fa la consapevolezza  sentire.
***
 Ma stiamo attenti : Non innamoriamoci della notte così pazzamente da non riuscire poi a trovare la via . Modifichiamo i nostri dubbi in virtù , il male in bene,e la notte in alba radiosa....
BUONA NOTTE A TUTTI  LINA 
LinaViglione . 

LE PICCOLE GIOIE DELLA VITA .
Quando si dice  che sono le piccole gioie che contano  non si  intende quelle di scarso significato  o di poco valore, ma semplici e immediate.
 *** 
Quelle  gioie che sgorgono da gesti quotidiani o dalle persone che ci  attornano , quelle che accadano spesso e che non le valutiamo affatto, perchè inventiamo e eneliamo  chissà quale     
grandi cose.
***
Le piccole gioie sono dovute  alla serenita' interiore di ogni persona. Se c'e' serenità' saremo portati a guardare tutto con dolcezza e gioia, cosa che non accadono alle persone deluse  e sempre arrabbiate . 
***
Le persone arrabbiate,scontrose e infelici non fanno neppure caso alle  piccole cose belle della vita,ma necessitano  di cose palesi  e di sensazioni forti per capire di essere in vita .
*** 
Mille altre piccole cose sanno dare piaceri grandi, forse perché in certi attimi sapremo rallentare, fino ad essere in buona sintonia con i battiti del cuore. Quando cuore e cervello sono in armonia   , tutti i sensi si destano  e si scoprono...
 I PIACERE DELLA VITA .
 Lina Viglione .

UNA LUCE IN FONDO AL TUNNEL .
Il pessimismo e vedere sempre nero ,e non pensare che le cose possono sempre cambiare . Ci sono persone che vedono nero in tutte le cose , per incertezze ,per sfiducia e debolezza , è aspettano sempre che siano gli altri a fare le cose per loro ,che viene chiamato lo agnosticismo della personalità , l'individuo umano dovrebbe essere ottimista in ogni caso.
***
Ogni persona deve pensare che nella vita nessuno regala nulla per nulla,e ci si deve mettere del suo , ma non sanno cosa fare , e si affidano agli altri per capire come fare per scappare da certe situazioni ,ma ogni persona deve darsi una mossa per capire cosa fare.
***
Pensare sempre al nero , e come vivere al buio ,ed è non vivere , per superare e giungere quella luce in fondo al tunnel , ci vuole tante decisionismo e coraggio nel fare le cose , non rassegnarsi mai...
***
rassegnarsi lo può fare solo uno che quando non ci sono più soluzioni solo per una brutta patologia , ma per il resto , mai cedere , ad una situazione ,ma lottare per raggiungere quella luce , la vita è una lunga battaglia o la combattiamo o sarà lei a combattere noi l'ottimismo è la ...
 SPERANZA VANNO A BRACCETTO .
 Lina Viglione .

 NON E' MAI TROPPO TARDI 
Non si è mai troppo adolescenti o troppo anziani  per l'apprendimento della felicità. A qualunque  età è bello impegnarsi del benessere dell’anima. 
***
Chi dichiara che non è ancora giunto il momento di consacrarsi alla conoscenza di essa, o che ora mai è fuor di misura , è come se andasse dicendo  dicendo in giro che non è ancora il momento di essere felice, o che ormai è trascorso  l’età.
***
 Da adolescenti  come nell'età adulta è giusto che noi ci occupiamo a conoscere la felicità. Per ricordarci di essere ancora  ancora adolescenti  quando saremo  davanti con gli anni in inutilità del grato ormai  della felicità avuta negli anni  passati ,ci fortificano  in essa, per organizzarci  a non aver timore  dell’avvenire. 
***
Sforziamoci  di apprendere  allora lil patrimonio  che fanno la felicità, perché quando essa c’è abbiamo tutta , altrimenti  facciamo ...
  DI TUTTO PER AVERLA . 
 Lina Viglione .

CONFRONTARSI CON LE PAURE .
Confrontarsi con le proprie paure ci insegna a vivere meglio,e  conoscere quelle degli altri e per effetto ad essere più adoperabili nella  comprensione e nella empatia, e sconfinggere le paure a testa alta a testa alta,raccogliendo un po' di coraggio e combatterci  contro.
***
Se la  paura se ci ha aiutato in passato lo farà di nuovo, per tenersi a freno .La paura peggiore e più circonstande è la paura di avere paura, si può solo accettarle  e combattere, di continuo ,accettarle soltanto  non serve .
*** 
Sicuramente  c'è un altro modo: vivere ciò che proviamo  senza cercare di ricacciarlo  o, lasciare che si avvicini, che ci travolga , e che se ne vada...
 SPESSO LA PAURA NON TORNA PIU'.
 Lina Viglione .
Il mio blog in chat . 
http://blog.chatta.it/lina14/default.aspx 

mercoledì 10 gennaio 2018

LA BONTA' E LA CATTIVERA

LA BONTA' E LA CATTIVERIA .
A questa domanda arrivo alla conclusione che ognuno di noi ha una parte buona ed una cattiva, c'è chi la manifesta più frequentemente e chi invece riesce a controllarla o reprimerla. 
Ma anche in base alle proprie esperienze sappiamo cosa è più giusto far prevalere.
***
 Per tanto non sono d'accordo quando si dice che cattivi si nasce,ci si può anche diventare per che probabilmente anche gli eventi possono cambiare la nostra vita e farci diventare amorali .
Ma se poi prevale che cattivi si nasce , direi che anche i buoni sanno esserlo e sono i peggiori cattivi quando lo diventano .Impediamoci di diventare cattivi. 
***
Impediamo ai dolori di usare il rancore come una lama per colpire - finché c'è ...tempo. Perdoniamo e perdoniamoci, essere  buoni  è riconoscere  con semplicità ...
 CHE VERAMENTE BUONO E' SOLO DIO .
Lina.Viglione.

I CATTIVI E I BUONI 
Il parere dei saggi ( che condivido) e che i cattivi e i malvagi sono sempre stati protagonisti nella storia della letteratura. William Shakespeare non avrebbe potuto scrivere meravigliose tragedie se non si fosse servito di malvagi come Iago in “Otello” o Lady in “Macbeth”.
***
Così come ” I promessi sposi” di Manzoni non sarebbero stati tali senza la cattiveria don Rodrigo e ” Cuore” di De Amicis non ci avrebbe fatto versare fiumi di lacrime se non avesse raccontato il terribile Franti. 
***
Senza dimenticare le malvagie matrigne di Biancaneve e Cenerentola.La triste verità però è che molto del male viene compiuto da persone che non si decidono mai ...
SE ESSERE BUONI O CATTIVI .
Lina Viglione 

NESSUNO E PERFETTO 
Prediligo pensare fino a dove può arrivare la solidarietà delle persone,perchè solo pensando alla soavità , alla Sensibilità e all'amore verso il prossimo che si può cercare di creare qualcosa nello stesso modo buono, reale e Umano.
***
La cattiveria è una componente necessaria della natura Umana, perchè solo in cospetto di essa si può venerare ed elogiare la benignità d'Animo di ogni Esseri Umani. 

Se non ci fosse la cattiveria non ci sarebbe la Bontà, e se non ci fossero esseri umani cattivi non proveremmo stima ed venerazione per ogni essere umano buono ..
DEGNI DI ESSERE DEFINITI UMANI . 
Lina Viglione . 
UNA LEZIONE DI VITA .
Con molta probralità la lezione di come saper valutare  quello che abbiamo,lo si apprende tardi ed anche allora, certe volte ha il sapore un pò triste del doversi sempre accontentare . 
***
Quanto al divieto del modo di agire per le idea stabilite. Avere la sicurezza  di essere arrivati  o poter in qualunque attimo arrivare alla  felicità sarebbe un pensiero da non sostenere ,perchè in noi convivono  i diniego e il loro rifiuto  ed entrambi si creano , sono inevitabile  per la nostra vita. 
***
La non felicità è una vita non appagante ci spaventano , ma ci fanno guardare  con speranza alla felicità.Per arrivarci per sempre  non c'è  la farebbe più ne stimare , ne individuare  come tale nei momenti...
 DI PIANA MAREA .
 Lina Viglione 
DESIDERARE CIO' CHE SI HA. 
La  nostra mente spesso è il dissenso al passato e  a momenti  che non torneranno più , o al futuro come compimento  di tutte quelle cose non che abbiamo potuto  realizzare . Il presente, bello o brutto che è  la nostra vita, ma è preferibile  vivere nel presente nei restanti momenti.
***
 MA la nostra mente viene presa  dal passato o dal futuro fatto di sogni che non si sa neppure  se si concretizzano , per questo se considera che la nostra vita nella sua pienezza ,intuire  di aver  vissuto troppo poco .
 *** 
Le insoddisfazione fa parte della natura umana, senza di lei l' umanità non potrebbe progredire, ma, al tempo stesso quest' altra prospettiva è il castigo dell' umanità, perché a causa di questo , pochi sono quelli  che arrivano  a capire di non cercare  ciò che non si  ha, ma procedere  con ciò che si ha per  ottenere ciò che si desidera. 
***
Per definizione,la vita non è sempre  bella, e bisogna godersela e  accettarla anche quando è brogliacciata ,e  comprendere  cosa ci sta esponendo ...
 MENTRE CI FA SOFFRIRE .
 Lina Viglione .

ABBATTERE LA PAURA .
Per demolire  la paura  basta essere coscienti che esiste in noi la paura . Infatti la paura nasce dal sentirsi indifesi. Ma se pensiamo che la nostra  anima è immortale e che neanche un pelo cade se Dio non lo consente ,allora diventiamo  inviolabili, solo se siamo di carattere forti possiamo demolire  tutte le paure.
***
Possiamo vedere la paura come un estensione di buono o cattivo  contegno . Se non abbiamo  paura, va tutto bene, se c'è forse ,  qualche cosa  va cambiata!  Ma le paure non si mettono in fuga compiendo alcuni percorsi  magari viaggiando , ci seguiranno sempre .
***
Le paure si sconfiggono quando si affrontano a testa alta, raccattare  un po' di coraggio e ,combatterci contro.  Pensandoci  la paura se ci ha  aiutato in passato, siamo certi  che lo farà ancora perchè ci   tiene a freno.
*** 
 Ed è davvero un bene  se sappiamo darci un freno ,datosi  che innanzitutto siamo noi stessi a costruire le nostre paure, e  dovremmo in potenza  avere anche la chiave per saperle abbatterle. 
 E VOLENDO CI SI PUO' RIUSCIRE .
 Lina vIglione .

DONARE UN SORRISO .
Non neghiamo  un sorriso a chi lo merita , non neghiamo un aiuto a chi è meno fortunato di noi , ma anzitutto  non neghiamo  a noi stessi  la probralità di essere felici. Seguiamo il nostro  cuore con la cognizione  che vivere è anche rischiare  e mai negarsi.
***
Non sempre nella vita tutto porti per il meglio. Certo volte la vita ci da delle bastonate  che ci atterrano  ma bisogna essere abili a questo, se vogliamo fare molto percorso nella nostra vita.
***
Pensare di arrenderci , di non riuscirci , di aver perduto  tutto, a chi non è capitato . Poi arriva il tempo  in cui ci  guardiamo  allo specchio e decretiamo  che non ne vale la pena. E iniziamo a sorridere .Prendiamo la vita nelle nostre mani  e portiamola ...
 DOVE CI CI DICE IL CUORE .
 Lina Viglione .

 SEMPLICEMENTE VIVO . 
 Una volta anche io pensavo di dovermi scontrare con  la vita ma nel  tempo ho compreso  che ogni estremità ha il suo fardello, ora non combatto  più, la vivo semplicemente. 
***
Scontrarsi da più il sapore di una sfida , come a voler collaudare  qualcosa a taluno  o a me stessa , prendere  una qualsiasi  decisione  senza mai dubitare di qualcuno , è qualcosa molto lontano dal mio pensiero.
***
 E' una forma di  rispetto verso le  opinioni degli altri  ed è una mia forma del mio carattere  che in certi casi può essere anche  un pregio in altri un difetto.
 ***
Ma a quello che conta davvero nella vita  è avere sempre la coscienza  di agire con onestà  con tutti, ed è questo che mi  permette  di vivere la vita..
 SEMPRE A TESTA RITTA .
 Lina Viglione .
Il mio blog in chat .
http://blog.chatta.it/lina14/default.aspx 

domenica 7 gennaio 2018

INNAMORATA DI ...ME

VOGLIO INNAMORARMI DI ME.
Il mio cuore è uno scrigno di tesori inestimabili.Le speranze restano la locomotrice della mia vita. Prima cercavo un tesoro senza mai trovarlo perchè non ero in possesso della mappa.
***
Oggi seguo gli impulsi del mio cuore e mi godo tutti i miei tesori ,e se la felicità sembra scordarsi di me , io non mi dimentico della lei , avendo nel cuore uno scrigno di tesori inestimabili. Questa sono io-sempre -solo e soltanto solo io .
***
Ho imparato a vivere riempiendo la mente di ideali ed il cuore di emozioni con l'arcobaleno della vita ,con il nettare dei fiori è col il dolce alimento delle api ,l'amore e la serenità.
***
Le speranze restano la locomotrice della mia vita ho smesso di desiderarne una migliore e ho imparato a goderla così come . Chi si accontenta gode  .Ed io sono contenta di quello che sono riuscita a strappare alla vita . Grazie vita mia ...
 DI QUELLO CHE MI HAI DONATO .
 Lina Viglione 
QUANTA E' BELLA LA VITA 
La vita per tutti un tragitto dove c'è sempre un inizio ed una fine ,durante questo tratto si incontrano tante problematiche ,si provano mille emozioni ,dolori e gioie , su questa teoria si basano le fiabe,i films se ci pensiamo è cosi. 
***
E ci mettiamo a osservare la natura con il suo immenso, capiamo quanto sia di grande valore la vita .Scrive un saggio: Ci sono solo due giorni all’anno in cui non possiamo fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e...
E PRINCIPALMENTE ...VIVERE . 
Lina Viglione

LA BUONA SERENITA'. 
La serenità é un punto d'arrivo  ardua da pervenire  ma non impossibile. La serenità  la si raggiunge  qualora il nostro modo di pensare  cambia. 
***
la vita ci mette di fronte sempre ad numerose  prove di resistenza, arrecandoci  problemi sia piccoli che  grandi. Ma se combattiamo  tutto questo con spirito positivamente  in  tutto, la vita la vedremo sorgere  piu leggera.
***
Dipende dal nostro modo di affrontare le calamità  che può cambiare tutto il nostro destino.  Certamente  non sarà  facile a farsi, ma tentare non ci costa niente . Almeno in cuore nostro estremo  di aver esaurito al meglio le...
 NOSTRE RISORSE .
 Lina Viglione 
.
TUTTI SIAMO UN PO' FRAGILI .
Il problema è che non è difficile esibire la fragilità, spesso la fragilità di un singolo viene subito riconosciuta da un occhio più attento, il difficile è nasconderla.
***
 La fragilità si vuole sottrarre alla vista degli altri perche è un qualcosa di negativo, a nessuno piace essere fragile ed essere etichettato così. Se siamo fragile le persone poco rispettosa si approfitta di noi e appariamo deboli, in questa società di uomini coraggiosi e basata tutto sulle apparenze.
***
Nessuno gioisce nel apparire debole, perchè chi è debole non è considerato e non vale niente . Forse dovremmo imparare a stimare di più le persone, e a capire che da ognuno noi c'è qualcosa da imparare e che il raffronto arricchisce, non la controlla , non la veemenza , non la presunta egemonia di qualcuno su qualcun altro.
***
Se per fragilità noi la intendiamo sensibilità, allora e tutto il nostro mondo interiore. Vi supplico non nascondiamolo mai! è vero che esibirlo potrebbe ferirci, più volte anche, ma c'è tanta , ma talmente tanta bellezza nel cuore di ognuno di noi , 
perchè reprimerla ? Io prediligerò sempre vivere essendo me stessa, Non voglio mostrarmi chi non sono .Io voglio vivere una vita , fatta di fragilità...
EMOZIONI , DOLOIRi , E GIOIE . 
Lina Viglione .

GLI OSTACOLI DELLA VITA 
Ogni volta che valichiamo  qualche ostacolo, dobbiamo subito prepararci per superarne altri, questa è la vita che noi la vogliamo o no. Riflettendoci sopra la vita è come un dondolo tra pochi minuti  di felicità, e tranquillità, e tanti di agitazione,e preoccupazioni. 
***
Poi c'è chi riesce a vivere  meglio alla giornata,( è c'è da ammirare ) riuscendo a spuntarla il più possibile le apprensioni in modo da accrescere  il più possibile i propri attimi  di felicità anche a svantaggio di quegli degli altri.
***
Poi c'è chi  vive sempre nella norma  della ragionevolezza dei pensieri, superando  tutti i problemi che si presentano, con tanta voglia di vivere in attesa che arrivi qualcosa  di bello in futuro.
***
La vita è l'unica cosa di cui non aver paura, perchè è tutto ciò che ci occorre  per fare quello che desideriamo , anche se riteniamo  che tutto è ideato  e sistematico , le scelte sono infinite, le ...
 POSSIBILITA' MULTIPLE .
 Lina Viglione .

LOTTARE PER VIVERE . 
Io penso che combattere contro i mulini a vento siano una perdita  di energie, e fonte di successive  delusioni.Oppure  dipende da che guerra vogliamo vincere,alcune battaglie  durano una una vita altre durano  il tempo utile per arrendersi alle illazione  o al fatto di accettare che doveva andare così .
***
Tutti abbiamo dei limiti, ma si devono superare , la vita è una guerra senza limiti per restare in vita . Che poi si può ridurre ad una lotta per amor proprio , o solo per principio. Viviamo in un mondo che punisce chi si arrende. Certo ci saranno anche le rese, che fanno anche  comode, segno di assenza di spina dorsale. Ma non è detto che tutti si adagiano a questa forza , ci vuole  una buona spina dorsale.
*** 
Ma non tendiamo a fare di tutta l'erba un fascio nel esaltare un modo di agire  che anche se dannoso  porta fama e notorietà . Molte persone  solo per sentirsi dire, bravo,nel non desistere  è solo un  modo per rimuovere la paura per aver sfiorato il proprio  confine .
***
Se combattiamo  vuol dire che possiamo  ancora pensare di farcela. E questo viene esaltato anche dal fatto che se tanti non avessero continuato ad oltranza, il mondo potrebbe anche essere meno buono  di quello che è.
***
Questi atteggiamenti hanno i suoi pro e i suoi contro. Ma che solo il singolo si dovrebbe valutare, ma sappiamo che il prezzo  per quanto noi ci  dichiariamo  il contrario, della società pesa su di noi. Io a volte mi arrendo , ma  non ho tanta scelta. Perchè a volte non c'è la terza facoltà di scelta tra lottare e soccombere. C'è un limbo in cui lo strazio e il  male la fanno da padrone. 
***
Per cui trovandomi  dentro,lo posso capire, come sia una spinta. E posso anche capire come non si riesca a guardare e a capire perchè sia così forte il desiderio e la...
VOLONTA'DI PERSEVERARE .
Lina Viglione .

Il mio blog in chat .
http://blog.chatta.it/lina14/default.aspx