domenica 4 novembre 2018

LINA VIGLIONE .LE TEMPESTE DELLA VITA .

LE TEMPESTE DELLA VITA 
Quante tempeste interiore  ho attraversato nella vita. Ma sempre bene me la sono cavata . Ma per quelle reali, per esperienze vissute mi sono rivolta sempre a Dio, che all'ultimo minuto prendendomi per un orecchio mi ha sempre tirato fuori, trovando un sicuro riparte nella tempesta ,dove tutto è ricominciato con piena vita ...sarà stato solo un miraggio? 
***
Ma so che non sarò mai sola  .Basta solo che un raggio di sole squarcia il cielo e posso intravedere un arcobaleno, e la pioggia smettere di cadere .
***
 Dio è un essere  'speciale' ho prestato sempre ascolto ai suoi insegnamenti, e mettendoli in pratica ho calmato ogni volta il mare in tempesta della vita .Ringrazio Dio per tutto questo... 
AD OGNI GIORNO CHE MI DONERA'
Lina Viglione

LO SPECCHIO DELLA VITA 
Passano gli anni- passano i mesi- passano giorni e a volte noi rimaniamo a guardare la vita come se fosse la pellicola di un film.Non facciamo da spettatore, diventiamo gli attori -regista, che ci permettiamo di cambiare le battute del nostro copione perchè non ci appartengono più!
***
La vita è uno specchio, se gli sorridiamo , ci sorride, se la guardiamo triste o con rabbia, mi guarderà con tristezza e rabbia. I giorni passano veloci, a volte gioiosi e a volte noiosi .Il tempo non si ferma per noi ,ed e specchiandoci ci accorgiamo di questo, anche se dentro di noi rimaniamo un po' adulti e un po bambini .
***
E ci piace ancora giocare con la la vita, perchè e lei che c'è lo chiede,e se non lo facciamo ci ritroviamo tristi e vecchi. Giocare con la vita si! Ma facciamolo... 
CON SINCERITA' E LEALTA' 
Lina Viglione 

LA FORZA DELL'AMORE .
La vita è fatta di piccoli gesti. Noi siamo in grado anche di camminare nel buio,ma non consentiamo che il buio cammini dentro di noi,la vita ci ha indicato le strade da prendere, svolte da dare alla vita, a fin che tutto ciò che è passato sia davvero tale,per essere quelli che "oggi siamo" 
***
.Il "presente" viviamolo fino in fondo e il" domani" è vita dopo vita per l'eternità.La forza che risiede dentro di noi, scende calma e decisa, pronta a evenienza , non toglie nulla alla dolcezza .Non imploriamo a Dio miracoli o visioni, ma la forza di fronteggiare ogni giorno il quotidiano.Preservandoci dal timore di poter perdere qualcosa della vita .
***
Chiediamo a Dio di non darci ciò che desideriamo, ma darci ciò di cui abbiamo bisogno, e di insegnarci l’arte dei piccoli passi.E se il nostro scopo è grande e i mezzi piccoli agiamo comunque, perchè solo con l'azione essi possono crescere in noi e i nostri occhi vedranno fin dove arriverà....
LA LUCE DEL NOSTRO CUORE .
Lina Viglione 

 UN PEZZO DELLA MIA ANIMA .
La vita nulla mi ha regalato . Quello che ho avuto me lo sono presa con forza. A volte ho riso a volte ho pianto. Ma posso dire che la vita l'ho vissuta con determinazione fino in fondo.
Ogni giorno che passa regalo un pezzetto della mia anima al mondo .Essa non si consuma, ma si rigenera ...
 CON L'AMORE CHE RICEVO .
Lina Viglione

SI SBAGLIA SEMPRE . 
Nella vita si commette sempre qualche errore . Sia per la collera  , sia per affettuosità  che per gelosia . Si sbaglia per istruirsi a non rifare  mai  altri   sbagli. Si sbaglia per poter invocare delle scuse, e  per  capire di aver sbagliato.Si sbaglia per migliorarsi e per maturare.Si sbaglia per renderci saggi , poichè nessuno è  perfetto .Noi siamo tutti amalgamati  di spossatezza  e di errori: scusarci a vicenda  le nostre stupidaggini ...
E' LA PRIMA NORMA DI NATURA.
Lina Viglione.
 
L'ASTIO E L'AMORE .
L'astio a volte può darci un'illusione di forza,a volte può farci sentire potenti perchè proviamo qualcosa di demolente, poichè riusciamo a rendere visibile il nostro nemico.

 Ma poi cosa ci resta? nulla! , il vuoto ,la certezza in se stessi è ben altro.L'astio secondo il mio parere è una locuzione della nostra debolezza, della nostra insufficienza di attuare e capire che le nostre vitalità possono  dirigere in altre direzioni certamente più proficui .
***
 L'astio ci rode dentro e nulla più,nasce dal fondo dell anima e non ci da pace, ci annienta ci costringe a pensare solo al nostro astio verso alcuni, se non ci fermiamo in tempo rischiamo di perderci e non ritrovarci più.
***
L'astio non vincerà mai! si può trasformare in amore solo  attraverso l' amore , e trasversalmente la cognizione ,la coscienza e il perdono di se stessi e degli altri. Chi sparge i semi dell'amore raccoglie amore e viceversa,noi siamo in grado di amare ogni individuo che prima odiavamo, crescere e apprendere sempre.
***
Conoscere il proprio cuore significa apprendere il proprio animo e se tessi per saper perdonare e dare inizio ad amare. Penso al genere umano ,ai problemi del mondo all’astio che c’è sulla Terra. Mi viene in mente quanto amore esiste nel mio cuore,e nel cuore di tutte le persone che riescono ad amare. ,affrontare le astrosità e...
CONTINUARE AD AMARE .
Lina viglione

COMPRENDERE LA VITA .
Sono certa  che la vita che ci  è stata dato in dono  per portare a termine  un progetto divino:un grande progetto che ancora non comprendiamo . Per tanto  rispetto per ogni vita e per ogni condizione di vita che  si presenta,avendo coscienza che  quello che c'è di buono intorno a noi, senza farci  prevalere dalla sgomento e dalla paura. 
***
In questo punto di vista suppongo  che è la stessa vita a guidarci  per il meglio,a noi  serve solo l' aderenza  e il proposito  di far bene.Tutto ci  è stato donato e a volte anche in maniera che non comprendiamo ,cioè con dolore .Giobbe nel suo immenso dolore,ha compreso solo quando si è fidato di chi comprendeva più di lui e l' ha messo in quella triste condizione . 
***
Affrontiamo la  vita di petto  giorno per giorno,cercando di vedere dalla nostra ottica e da quella degli altri, che a volte non comprendiamo fino in fondo  e affondiamo  il coltello nella piaga,facendo più male che bene . 
***
La nostra  sensazione è che tutti noi siamo legati l'un al' altro in una grande cordata. Questo ci fa capire e che se troviamo qualcuno in pericolo,siamo  tenuti a soccorrerli.
***
Capita che molti,più di quanti si possa pensare ,comprendono ;ma capita anche d' imbatterci  nell'insensibilità altrui che ci può angosciare , ma non ci atterra ,perchè in fondo noi  e l' altro ci troviamo in piedi, in astrusità ,ma sempre su un campo inventato  e mirato da chi non prova  odio per noi ,anzi ci ama. 
***
Così è una partita sempre aperta,senza vincitori nè vinti;si gioca con onestà giorno per giorno,e vittoriosa è solo la Vita.A volte un vittorioso  è soltanto  un sognatore..
 CHE NON HA MAI MOLLATO .
 Lina Viglione .

LA BUONA SOLITUDINE 
Amiamo  la solitudine anche a volte ci regala momenti di tristezza dei quali faremmo  volentieri a meno. Può  essere davvero pesante tollerare l’ascolto dei propri pensieri, tutto si gioca sulle nostre emozioni.
***
Questo però non ci  mette del tutto a riparo dalla solitudine,in alcuni momenti  ci  sentiamo  soli allo stesso modo non sempre troviamo la giusta sintonia  di cui abbiamo la necessità,  o il modo di riempire quel senso di vuoto che a volte ci pervade.
***
Esiste una solitudine concreta se viene sfruttata per spandere e aiutarci, per caricarci , perchè stare da soli non significa isolarsi, ogni tanto cerchiamo  di coglierne i  lati  positivi e non cercare all’ esterno le cose di cui crediamo di avere bisogno , poichè  quello che scopriremo  corrisponde  alle nostre  domande che potrebbero  cambiarci...
 PER SEMPRE LA VITA .

Lina Viglione  . 

1 commento:

Rakel ha detto...

Ciao, la fede, l'amore verso Dio ci dà quella forza che da soli non potremmo avere.
Un post molto positivo, che induce alla riflessione.
Rachele